HomeSoftware (Download & Update)Come caricare e condividere file su Gdrive

Come caricare e condividere file su Gdrive

Quest’oggi vogliamo parlarvi di GOOGLE DRIVE, chi non utilizza il cloud storage in questione per il salvataggio o condivisione dei propri file? Se non l’avete mai usato prima d’ora e non sapete da dove partire, allora oggi è il vostro giorno fortunato perchè vi sveleremo tutto quello che c’è da sapere.

drive

 

Come creare account Google Drive

Drive è un servizio ideato e proposto da Google GRATUITAMENTE a tutti gli utenti e per tanto necessita di un account Google per l’utilizzo, sia in mobilità attraverso smartphone e tablet che su PC desktop o portatile. Prima di poter utilizzare DRIVE c’è quindi bisogno di creare un account, per farlo procedete come segue:

  1. Visitate la pagina ufficiale Crea Account Google 
  2. Compilate il form con tutti i dati e confermate la registrazione

Per utilizzare Google Drive per il caricamento o download dei file vi sono 3 metodi :

  • Attraverso il sito o estensione per browser
  • Utilizzando la directory GOOGLE DRIVE presente nel sistema (necessita dell’installazione del software)
  • Via mobile, ossia da smartphone e tablet (necessita dell’applicazione)

Vediamo insieme i vari metodi disponibili, se avete creato un account Google, visitate questo link e cliccate su “Vai su Google Drive“, cosi facendo verrete indirizzati in una schermata da dove potete visualizzare tutti i file presenti nel vostro spazio online, mentre di lato le varie categorie tra Cestino, I miei file, Condivisi con Me, Google Foto e cosi via dicendo.

Cliccando su Nuovo è possibile tramite un menu a tendina, scegliere se volete caricare un file o una cartella, creare un documento e cosi via dicendo.  Se avete optato per il primo metodo potete gestire tutto dal browser, ma se volete velocizzare la cosa, vi consigliamo di scaricare il software da questo link, al primo avvio vi verrà richiesto il login con i vostri dati, dopo di che verrà creata sul vostro PC una directory chiamata appunto GOOGLE DRIVE  e situata nella directory utente, quindi C:/utente/vostro utente/ GoogleDrive

Copiando o spostando i file al suo interno, avvierete la sincronizzazione degli stessi con il server, dopo pochi minuti o secondi saranno disponibili.

GoogleDrive

Come condividere o scaricare file su Google Drive

Ora che avete un account Google e potete accedere a DRIVE tramite software, estensione, browser o applicazione mobile, bisogna sapere come caricare o scaricare file presenti sul cloud storage. Se ad esempio volete condividere un file o una cartella e scaricare quelle altrui, la procedura è molto semplice e ve la riportiamo di seguito:

Condividere file

  1. Effettuate l’accesso a GOOGLE DRIVE  con il vostro account Google
  2. Cliccate con il destro del mouse sul file o sulla cartella da condividere
  3. Cliccate su Ottieni Link

Cosi facendo chiunque possieda il link può accedere, avete la possibilità di decidere anche quali indirizzi email o utenti possono consultare il file, in questo modo eviterete che il vostro link venga spammato come se non ci fosse un domani, quindi cliccate su Condividi e digitate nomi o email, dopo di che su avanzate potete creare una password di apertura e cosi via dicendo.

Scaricare un file

Se qualcuno ha condiviso con voi un link GOOGLE DRIVE e volete scaricarlo, allora procedete come segue:

  1. Cliccate sul link ricevuto
  2. Cliccate su Scarica

Se si tratta di un documento sarà visibile fin da subito tramite il browser, se invece è un file compresso, una ISO o altro allora partirà il download nella directory da voi stabilità nel browser.

I file e le cartelle presenti su Drive sono accessibili da qualsiasi dispositivo, basta effettuare il login con l’account Google.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, 

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.