Xmpeg – Guida completa – Impostazioni Generali del DivX

Passiamo ora alla scheda General

In qusta scheda General potete salvare,sotto forma di un profilo,tutte le impostazione che abbimo dato a Xmpeg nel corso della guida in modo,se necessario,da non reimpostare tutto da capo alla successiva elaborazione del DivX anche perchè le impostazioni che si usano nella creazione di un DivX sono di solito abbastanza simili tra un film e l’altro, quindi una volta creato un profilo, lo potrete riutilizzare anche per altri film, soltanto cambiamdo le impostazione del flusso audio e alla normlizzazione dell’audio DVD che cambia da film a film. Nella parte alta della scheda, vediamo tre opzioni che sono disabilitate e che purtroppo non è possibile abilitare dato che in questa versione non sono ancora state sviluppate.

Passiamo alla scheda Advanced

Qui troviamo, attraverso l’opzione No warnings, la possibilità di disabilitare eventuali messaggi di errore. In questo particolare caso, abilitando la casella, possiamo dire ad Xmpeg di interrompere la conversione video se la sincronizzazione tra audio e video non è delle ottimali, oppure possiamo dire ad Xmpeg di continuare la conversione del video anche se termina il flusso audio selezionando la casella Continue the conversion without sound.

Attraverso la sezione benckmark mode possiamo effettuare dei test di prestazioni sul nostro sistema (come il più noto 3D Mark04) anche se questa opzione non è molto conosciuta.

Attraverso la funzione WaterMark, possiamo sovrapporre una nostra immagine (ad esempio un logo) in tutti i o solo alcuni frames del film, ma con l’uso di questa opzione potreste avere dei problemi: Xmpeg può andare in crash .


Vai alla pagina di codifica del DIVX

Luca M.

Luca M.

Classe 1982, Luca scrive su Amicopc.com e segue la parte tecnica sin dalla fondazione (2000), appassionato di Tecnologia, Smartphone, Videogames e tutte le novitĂ  dal mondo Tech.