Home » Windows 10 si prepara alla primavera con un corposo aggiornamento

Windows 10 si prepara alla primavera con un corposo aggiornamento

Il 2018 inizia alla grande per Microsoft, la quale ha ufficialmente svelato alcune delle tante novità che verranno implementate in Windows 10, nel corso della primavera, tramite il rilascio di un corposo aggiornamento, che porterà la versione del sistema operativo alla Redstone 4. 

Windows 10 si prepara all’aggiornamento Redstone 4

Coloro che sono iscritti al canale Veloce di Windows Insider, tramite Windows Update, possono già da subito scaricare in anteprima il nuovo aggiornamento Redstone 4 Build 17063, tutti gli altri dovranno attendere la primavera.

Di seguito vi riportiamo la lista delle novità o migliorie apportate :

  • Miglioramenti al browser Edge, tra cui la possibilità di silenziare una scheda che sta riproducendo audio, basterà cliccare sull’icona dell’altoparlante
  • Introdotta la possibilità di salvare i libri in formato ePub
  • Nuovo tema a colori scuri, ideato per offrire un migliore contrasto
  • Possibilità di limitare la banda utilizzata da Windows Update anche per i download in primo piano e non solo quelli in background
  • Nuove opzioni per la regolazione dell’Audio tramite la scheda Impostazioni
  • Passaggio dalla vecchia alla nuova interfaccia tramite il Fluent Design
  • La tastiera virtuale ora supporta 190 lingue nel layout standard
  • Semplificata la scrittura del testo a mano, grazie ad una nuova disposizione dei pulsanti
  • Introdotta la funzione Near Share, la quale consente di condividere contenuti via Bluetooth con i dispositivi vicini

Per ora è tutto, se siete iscritti al programma BETA, potete scaricare l’aggiornamento tramite il canale Veloce di Windows Update, in caso contrario, non vi resta che attendere la primavera.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.