Scalare il monte Fuji con Google Street View

 

Quando si pensa ad un determinato luogo, spesso lo si associa ad un icona, un simbolo, un punto di riferimento. Se si parla di Parigi si pensa alla Torre Eiffel, per New York, alla statua della libertà mentre per il Giappone, al Monte Fuji, ed è proprio di questo che vogliamo parlarvi oggi.

Il Monte Fuji

Il Monte Fuji che potete vedere nella foto riportata in alto, è un vulcano Giapponese, presente a Tokyo. Se vi recate su Google Immagini potete trovare numerose foto del Fuji. Alcune ritraggono il monte su uno sfondo cittadino, altre invece su laghi, distese di prato e cosi via dicendo. La domanda che molti si pongono è, come è possibile che questo monte-vulcano sia in ogni foto? Questo perchè vanta di dimensioni molto grandi da essere visto da qualsiasi luogo, parliamo di ben 3.776 metri la cui cima resta innevata per 10 mesi all’anno.

Il monte è sacro per gli shintoisti che spesso ci si recano in pellegrinaggio. A partire da Giugno, il Monte Fuji è diventato un Patrimonio dell’Umanità non solo per via della bellezza che ha ma anche per il suo significato spirituale come vi abbiamo appena detto. Per questo motivo, si associa il Giappone al Monte Fuji.

 

Esplorare il Fuji con Google

Google, ha deciso di immortalare il Monte Fuji utilizzando il Trekker, uno strumento simile ad uno zaino, che permette agli addetti Google di scattare numerose foto al secondo. Cosi facendo, come accade con la Google Car, è possibile visitare il vulcano anche da casa, grazie al servizio Street View. Il peso dello zaino è di circa 18 kili e coloro che si sono recati in Giappone presso il vulcano hanno realizzato 14 mila immagini.   Se volete visitare il Monte Fuji, non vi resta che recarvi sullo Street View di Google.