Internet & Geek Blog
Tech News

Ray Tomlinson: Addio al padre delle Email

L’informatica è in lutto, è morto Ray Tomlinson, il padre delle email, deceduto all’età di 75 anni a causa di un infarto. A lui dobbiamo la creazione del primo sistema di posta elettronica su ARPANET.

Ray Tomlinson

Addio al creatore delle email

Nel 1977 la sua creazione divenne uno standard e modo di comunicare è totalmente cambiato. Ray introdusse l’utilizzo dello user@host attualmente utilizzato in tutto il mondo, la scelta del carattere @ divenne nel corso del tempo un significato universale, attribuito alle email. Ray ha ricevuto numerosi riconoscimenti ed è entrato a far parte della Internet Hall of Fame.

Utilizzò per la prima volta il sistema delle email durante lo sviluppo di ARPANET, ossia la rete di computer del Dipartimento della Difesa americano che oggi costituisce la parte principale di Internet, per inviare messaggi tra varie Università collegate tra loro.Il primo messaggio da lui inviato fu QWERTYUIOP o qualcosa di simile, scelse il simbolo @ per collegare lo user alla mail di destinazione.Nel 1967 entra a far parte della BBN Technologies sviluppando il progetto di trasferimento dei file chiamato CPYNET e implementando lo scambio dei messaggi noti oggi come email, per cui se oggi tutto il mondo utilizza questo sistema per scambiare info, allegati o altro, dobbiamo ringraziare Ray Tomlison.

Email-Subject

La nascita ed evoluzione della posta elettronica

La posta elettronica è un servizio Internet che permette di inviare e ricevere messaggi utilizzando due o più computer e dispositivi collegati alla rete. Rappresenta la controparte digitale ed elettronica della classica posta ma a differenza di quest’ultima il ritardo della ricezione è di solo pochi secondi o minuti. Il sistema nacque per soddisfare l’esigenza di trasferire messaggi o file da un utente all’altro, situati in luoghi distanti o anche solo all’interno della medesima rete.

L’accesso alla casella di posta elettronica avviene tramite una username e una password. E’ possibile come nella realtà usufruire di opzioni che consentono di sapere se il messaggio è stato ricevuto e letto e grazie ad un sistema di ritorno, tutte le email che non vengono consegnate a causa di problematiche come indirizzi non corretti, itornano al mittente con un errore.

Una mail in genere è composta da :

  • L’oggetto del messaggio
  • Indirizzo del mittente
  • Indirizzo del destinatario

A cui è possibile aggiungere anche indirizzi email aggiuntivi, allegati o altre informazioni. Oggi giorno tutti usano una mail non solo per scambiare messaggi e allegati ma anche per eseguire accessi ai numerosi servizi presenti sulla rete.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *