HomeTech NewsNuova truffa ENEL: Attenti alla falsa bolletta

Nuova truffa ENEL: Attenti alla falsa bolletta

Ogni giorno sul Web sorgono nuovi modi per truffare il prossimo, uno di questi è spacciarsi per l’ENEL, inviando false bollette alle vittime, al fine di sottrarre loro del denaro.

Attenti alla falsa bolletta ENEL 

Una delle truffe di cui si sta parlando in questi giorni, riguarda proprio la falsa bolletta ENEL che sta circolando per le caselle di posta elettronica.

Molti segnalano di aver ricevuto delle email contenenti link malevoli, realizzati appositamente per ingannare la vittima, spacciandosi per comunicazioni ENEL.

L’Email avvisa l’utente che vi è una Bolletta ENEL scaduta e per visionarla bisogna scaricare e installare un file APK sullo smartphone Android, inutile dirvi che così facendo infetterete lo smartphone con dei Malware.

Tra i Malware presenti nel file APK vi è Anubis, il quale attraverso un codice malevolo spia l’utente, rubando le credenziali di accesso ai conti bancari.

La truffa è così famosa che è giunta agli occhi di Cofense, una nota azienda statunitense da cui giunge l’immagine riportata in alto. ENEL non invierà mai una mail del genere, per cui se la ricevete vi invitiamo a cancellarla immediatamente.

Per evitare una truffa sostanzialmente bisogna tenere sotto controllo:

  • L’indirizzo email del mittente
  • Se ci sono errori di ortografia nel testo
  • Il tipo di link, basta copiare l’url e incollarlo in un blocco note per analizzarlo prima di aprirlo
  • Se nella mail viene richiesto il download e avvio di un file eseguibile

Essendo un malware pensato per dispositivi Mobile, vi consigliamo oltre ad installare un Antivirus, di evitare l’installazione delle Sorgenti Sconosciute!

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.