Home » Tech News » Microsoft pubblicizza Windows 10 sui vecchi OS

Microsoft pubblicizza Windows 10 sui vecchi OS

windows 10

Se usate ancora Windows 7 o Windows 8/8.1 sicuramente vi sarete imbattuti nella schermata mostrata in alto, realizzata da Microsoft per pubblicizzare al meglio il nuovo OS, spingendo gli utenti ad effettuare l’aggiornamento non appena disponibile.

Aggiornare a Windows 10 conviene, parola di Microsoft

Microsoft introduce una nuova schermata nei vecchi OS per alimentare la curiosità degli utenti ad aggiornare il proprio PC al nuovo sistema operativo che sarà disponibile salvo imprevisti entro la fine di luglio. La società non ha intenzione di ripetere gli errori commessi con Windows 8. La schermata “Ottieni Windows 10” è comparsa a tutti gli utenti che hanno installato l’aggiornamento KB3035583, permette l’installazione automatica della nuova versione del sistema operativo e quindi sovrascrivendo quella attualmente in uso. Ricordiamo che Windows 10 sarà distribuito gratuitamente a tutti gli utenti che possiedono una licenza ufficiale Window 7 o Windows 8 entro un anno dal lancio.

Dalla schermata possiamo notare la frase:

Prenota subito il tuo aggiornamento GRATUITO a Windows 10 (riferito ad una versione completa del sistema e non una valutazione)

 

 

Come volevasi dimostrare, Microsoft ha deciso di fare leva sul fatto che il sistema verrà distribuito GRATIS. Attualmente la nota azienda ha diffuso sulla rete per tutti i tester la Build 10130 tramite il canale Veloce di Windows Update, se volete ottenere tutte le informazioni a riguardo vi invitiamo a consultare il nostro articolo Recensione Windows 10.

Windows 10 introduce una lunga serie di novità e migliorie che vogliamo abbreviarvi di seguito:

  • Introduzione dell’assistente vocale cortana per effettuare ricerche sulla rete e nel sistema stesso
  • Introduzione del nuovo browser Microsoft Edge (erede di Internet Explorer, precedentemente chiamato Project Spartan)
  • Introduzione di un sistema di notifiche avanzato e dettagliato
  • Nuova barra di Start che fonde la Metro di Windows 8 al menu vecchia scuola
  • Nuove opzioni per personalizzare al meglio il sistema operativo
  • Introduzione del supporto per il multi desktop
  • Nuova interfaccia grafica (icone, finestre ecc)
  • Modalità tablet migliorata, task view e Continuum

Queste sono solo alcune delle tanti e tanti novità introdotte. Con la recente Build Microsoft ha fixato numerosi bug che affliggevano le insider preview precedenti, avvicinandosi cosi al rilascio di una versione ufficiale e finale entro luglio. Se in questo momento state usando una Build di Windows 10, ci teniamo ad informarvi che non potete effettuare l’aggiornamento GRATIS a Windows 10 finale, dovete tornare indietro e per poi aggiornare l’OS via Windows UPDATE.

Aggiornare Windows 10 via Windows Update

Purtroppo l’ultima build disponibile non è stata rilasciata in versione ISO, ciò significa che siete costretti ad installare una precedente per poi aggiornare via Windows Update. Abbiamo più volte dato importanza su questo aspetto e ci teniamo a ribadirlo. Microsoft rilascia le nuove build principalmente e inizialmente per coloro che hanno attiva la modalità “VELOCE”, ciò significa che una volta installata la build dovete assicurarvi di avere attivo questo metodo di update se volete ricevere le nuove build in anteprima.

Con il canale LENTO riceverete le build soltanto una volta che sono state testate e fixate da Microsoft su segnalazione degli utenti. Con la 10130, Microsoft migliora il sistema dei feedback, facendo comparire degli avvisi nella barra delle notifiche con domande del tipo “come ti trovi con questa build?” “ti piace la build?” “hai riscontrato problemi?” e cosi via dicendo. In questo modo l’utente è in grado di rispondere più rapidamente senza dimenticare di lasciare un feedback molto importante per Microsoft.

Se state riscontrando problemi con Windows 10 potete sempre lasciare un feedback avviando l’apposita applicazione, includendo magari uno screenshot per dare modo ai programmatori di prendere più velocemente e seriamente in carico la vostra richiesta.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.