HomeTech NewsL’Epic Games Store è uno spyware: TIM SWEENEY interviene sulle accuse

L’Epic Games Store è uno spyware: TIM SWEENEY interviene sulle accuse

In occasione dei Game Awards 2018, Epic Games ha aperto i battenti del suo store, regalando 2 giochi GRATIS al mese a tutti gli iscritti. C’è chi definisce lo store uno spyware, ed è inutile dirvi che TIM SWEENEY di Epic Games non ha esitato a rispondere a tali accuse con la dichiarazione che segue. 

L’Epic Games Store non è uno spyware

Tramite una discussione su Reddit TIM SWEENEY ha dichiarato:

Epic Games non condivide i dati degli utenti con altre compagnie, non abbiamo mai venduto o reso accessibili tali dati per fini pubblicitari. Sono il fondatore e azionista di Epic e non permetterei mai una cosa del genere.

Nei termini e condizioni del servizio viene menzionata la condivisione dei dati con altre compagnie, ma ci stiamo riferendo ad Epic Games Inc, la quale ha sede in America. Se comprate un gioco in Europa il venditore rappresenta la nostra filiale europea ma per questioni di tasse i dati vengono registrati da Epic Games Inc.

Per quanto riguarda invece Tencent, non è una società madre di Epic, è indipendente e azionista di minoranza come molte altre compagnie, non hanno alcun accesso ai dati dei nostri utenti. 

Cosa ne pensate? Epic Games si propone come un’alternativa alle tante altre piattaforme come Steam, offrendo non solo la possibilità di scaricare 2 giochi gratis al mese ma anche di giocare a titoli esclusivi, rilasciati solo sul suddetto store.

Autore

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.