Home » Google lavora alle auto volanti

Google lavora alle auto volanti

Diciamoci la verità, chi non ha mai sognato di volare a bordo di una vettura come in Ritorno al Futuro? Questo sogno potrebbe realizzarsi nei prossimi anni e a rendere possibile ciò è la stessa Google, la quale ha depositato di recente dei brevetti legati appunto alle Auto volanti..

ZeeAero-3.0

Google pensa al volo brevettando delle Auto volanti

Larry Page (attuale CEO presso Google), ha investito ben 100 milioni di dollari per la realizzazione dei primi prototipi in grado di volare, a riportare la notizia è stato Bloomberg, il quale sostiene che il noto dirigente ha in segreto finanziato 2 start-up con sede in California “Zee Aero e Kitty Hawk” per lavorare a delle auto volanti con marchio Google. Una fonte vicina ha affermato che Zee Aero ha sviluppato alcuni velivoli e che sono in fase di test da tempo.

I cittadini del luogo sostengono di aver visto degli strani mezzi circolare a mezza altezza nei pressi della città di cui uno di questi è descritto come un aereo per una sola persona con delle eliche poste nella parte posteriore mentre l’altro molto più spazioso. Per quanto riguarda l’altra azienda, sta lavorando ad un progetto meno ambizioso ma sempre incentrato sulle auto volanti, una sorta di quadricottero, quindi un velivolo che abbia una tale forma ma che ovviamente trasporti persone seppure in un numero limitato.

Pare che Larry Page abbia in un certo qual senso “minacciato” le aziende di chiudere i rubinetti e quindi di cessare i finanziamenti nel caso in cui una delle due annunci e quindi sveli i progetti in anteprima. Se la notizia fosse vera potremmo ritrovarci da qui ad un 10 anni o forse meno a svolazzare per i cieli del paese, ritrovandoci su autostrade come nella serie Jetson e magari in un futuro più lontano anche con la possibilità di andarcene in giro per l’universo ma li si tratta di fantascienza o almeno attualmente.

Si sa che il genere umano si evolve anno dopo anno migliorando le tecnologie di cui dispone per dare vita a cose che fino a qualche anno prima non era possibile immaginare, basti pensare agli smartphone, computer portatili, console da gioco e mezzi di trasporto all’avanguardia. Non sappiamo se e quando questo progetto verrà concretizzato. La domanda che vogliamo porvi è “volereste mai con un mezzo di trasporto ideato da Google e magari gestito da un computer di bordo che parla l’androidiano?  Non ci resta che attendere per scoprirlo.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.