Home » Tech News » Come creare e gestire le partizioni di un disco

Come creare e gestire le partizioni di un disco

Vi è mai capitato di rimuovere l’hard disk da una console, un pc o da un altro dispositivo e di volerlo formattare a partizionare secondo le esigenze personali? Oggi vedremo come creare e gestire le partizioni di un disco fisico.

MiniTool-Partition

Gestire le partizioni con il Gestione disco di Windows

Nel sistema operativo esiste un tool interno che permette di gestire le partizioni dei vari dischi connessi al PC, che si tratti di hard disk esterni o interni al PC. Per accedere al tool vi basterà digitare nella ricerca Gestione Disco e lanciare lo strumento. Dopo pochi secondi visualizzerete tutti gli hard disk (anche quelli di sistema) con layout, tipologia, file system, capacità, spazio disponibile e occupato.

Cliccando su uno dei dischi con il tasto destro del mouse potete compiere operazioni come la formattazione, eliminazione, riduzione e cosi via dicendo. Questo strumento è ottimo per gestire i dischi senza ricorrere a tool esterni ma ovviamente non è completo al 100%, se volete un software professionale e gratuito allora Mini Tool Partition Wizard fa al caso vostro.

Gestire le partizioni con Mini Tool Partition Wizard

Grazie a Mini Tool (versione 8), potete compiere numerose operazioni come la clonazione di un disco, il backup di una partizione, la ricostruzione dell’MBR, il test per verificare se il disco è danneggiato, recuperare una specifica partizione, effettuare la conversione e molto altro ancora. A differenza dello strumento di Windows, Mini Tool presenza un’interfaccia colorata, ordinata, mostra i vari dischi con tanto di barra che indica lo spazio occupato e quello libero, con la possibilità di ridimensionare o incrementare una partizione semplicemente muovendo la freccia a destra o sinistra.

Cliccando su un hard disk tramite il tasto destro del mouse si possono compiere operazioni di riduzione, eliminazione, rinomina della partizione e molto altro ancora, cosa che ovviamente è possibile fare anche tramite i menu in alto o le voci poste lateralmente. Tutte le operazioni affinchè abbiano effetto richiederanno il riavvio del PC dopo averle applicate. Se avete un disco fisico e volete dividerlo in 2 per installare Windows e Linux o per utilizzare una partizione per il salvataggio dati e l’altra per il sistema operativo, con Mini Tool Partition potete farlo.

ATTENZIONE: Se non sapete dove mettere le mani, evitate di maneggiare gli hard disk, potreste compromettere la stabilità del sistema.

Con questo software potete inoltre decidere che tipo di file system volete utilizzare, tra FAT32, NTFS e tutti gli altri. Se volete depositare sul disco ISO o file di grandi dimensioni allora vi consigliamo di optare per il formato NTFS, in caso contrario se volete usare il disco su console o dispositivi esterni scegliete FAT32.

Scarica Mini Tool Partition Wizard GRATIS

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.