Home » Tech News » Come forzare il crash di Windows

Come forzare il crash di Windows

Solitamente si fa di tutto per evitare la schermata blu della morte di Windows nota come BSOD, ma oggi invece vogliamo condividere con voi un trucco per forzarla, avete capito bene. Seguendo la guida riportata in questo articolo potete forzare il sistema operativo ad andare in crash semplicemente premendo CTRL + Scroll Lock.

Come far crashare Windows

Se avete premuto i tasti e non è successo niente è perchè dovete prima di tutto completare la procedura riportata qui sotto:

  1. Aprite il registro di sistema premendo Windows + R e digitate regedit nell’Esegui
  2. Recatevi in “HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\kbdhid\Parameters
  3. Tasto destro del mouse sulla colonna di destra nello spazio vuoto e cliccate su Nuovo e poi Valore DWORD 32 bit
  4. Digitate CrashOnCtrlScroll e date INVIO sulla tastiera
  5. Cambiate il valore DWORD da 0 a 1
  6. Recatevi in  “HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\i8042prt\Parameters
  7. Ripetete la procedura
  8. Salvate e riavviate il PC

Ogni volta che premerete i due tasti della tastiera simultaneamente indurrete il sistema alla schermata blu della morte con il messaggio di errore “MANUALLY_INITIATED_CRASH” generato da un errore 0xE2. Questo metodo ovviamente non è stato concepito con lo scopo di fare uno scherzo a qualcuno ma per Debugging. Se volete evitare di premere accidentalmente i due tasti e quindi causare il crash del sistema, non dovete far altro che cancellare le chiavi sopra citate e o cambiare il valore da 1 a 0.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.