Facebook: Ecco perchè non verrà mai inserito il pulsante NON MI PIACE

Sono mesi o forse anni che gli utenti su Facebook richiedono l’introduzione del pulsante Non mi piace, e sono numerose le volte che Mark Zuckerberg si è soffermato su questo argomento spiegando i motivi per cui tale opzione non è disponibile sul social network.

Facebook: NO al Non Mi Piace

Quest’oggi uno dei responsabili del social network torna sull’argomento rilasciando una dichiarazione che non lascia spazio all’immaginazione nella quale motiva e giustifica la scelta di non adottare il pulsante della negatività.

Alcuni utenti potrebbero manifestare la solidarietà con il Non mi piace su argomenti come maltrattamenti animali e non c’è nulla di male in questo anche perchè allo stato attuale gli utenti si limitano a inviare delle segnalazioni o ignorare il contenuto, il problema del Non mi piace è che potrebbe creare e diffondere il cyberbullismo sul social network.

Il pulsante Dislike piace un sacco agli utenti e ne abbiamo discusso parecchio ma crediamo che porterebbe solo un sacco di conseguenze spiacevoli. Con il Mi piace non si tratta di simpatizzare per un individuo o un contenuto è un modo per dire Wow, Cool, interessante, grande e cosi via dicendo. Il tasto Non mi piace purtroppo non funzionerebbe allo stesso modo. Ciò potrebbe portare gli utenti a cliccare il Non mi piace sui contenuti postati da una persona che reputano antipatica o che non sopportano, creando un vero e proprio disagio. Se si desidera esprimere il proprio disappunto lo si può fare con un commento.

Attualmente il tasto Non mi piace è presente su Ludomedia e vi assicuro che vedere il pollice in giù sui propri contenuti o magari sui video presenti su Youtube non è piacevole!