HomeHardwareAmazfit lavora a una mascherina per il riconoscimento facciale

Amazfit lavora a una mascherina per il riconoscimento facciale

Il Coronavirus ha stravolto la società in cui viviamo, obbligandoci a indossare delle mascherine per salvaguardare noi stessi e gli altri, impedendo la rapida diffusione del virus.

Ciò ha portato numerose aziende a produrre mascherine proprie che oltre a proteggere chi le indossa, offrono funzionalità cosiddette Smart, tra queste vi è quella realizzata da Huami, nota per Amazfit (da non confondere con Amazon), una nota società che si occupa solitamente di smartwatch.

La mascherina in questione è prodotta in plastica trasparente, dispone di luci ultraviolette integrate per disinfettare i filtri, e si può collegare via USB per l’alimentazione.

La Smart mascherina di Humai

Huami spiega che le luci presenti nella mascherina permettono di disinfettare la stessa internamente, ma il resto va pulito manualmente. La mascherina prende il nome di Aeri ed utilizza filtri rimovibili con capacità di filtrazione N95 ed un sistema che garantisce a ciascun filtro un utilizzo di un mese e mezzo.

L’idea di base è quella di permettere alle persone di proteggere la propria salute senza rinunciare alla possibilità di utilizzare funzionalità come il riconoscimento facciale. Aeri è in un prototipo attualmente, non sappiamo se e quando verrà prodotta su larga scale e quale sarà il suo costo.

Seguiremo il progetto e condivideremo con voi nuovi dettagli qualora verranno resi noti. Esistono sul mercato già svariate mascherine Smart, le quali hanno un certo costo ma possono essere pulite, e dispongono di funzionalità Smart, con le quali ad esempio è possibile monitorare la propria salute dallo smartphone.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, 

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.