Home » Apple AirPod ancora funzionante dopo essere stato ingoiato e defecato

Apple AirPod ancora funzionante dopo essere stato ingoiato e defecato

La storia di cui vogliamo parlarvi oggi è realmente accaduta, non si tratta di un’esperimento ma di una casualità. In Taiwan qualcuno durante il sonno ha ingoiato un Apple AirPod e indovinate un pò? Dopo averlo defecato funziona ancora.

Apple Airpod a prova di escremento

A quanto pare il proprietario dell‘Apple Airpod si è addormentato mentre sentiva della musica, durante il sonno uno dei due Airpod è caduto accidentalmente nella bocca finendo poi nel suo stomaco, sembra strano ma è cosi.

Al suo risveglio non si è accorto di nulla e utilizzando il Find May AirPods ha avvertito che il beep del dispositivo proveniva dal suo stomaco. Inutile dire che si è recato al Kaohsiung Municipal United Hospital, dove gli è stata fatta una lastra a conferma del sospetto.

Dopo avergli prescritto un potente lassativo, il giorno seguente ha defecato l’Airpod, il quale dopo una bella pulita è tornato a funzionare con il 41% di carica residua.  Che dire, un dispositivo a prova di feci! 

Dopo averlo defecato avreste acquistato un nuovo paio o come il taiwanese optato per una bella lavata a secco prima dell’uso? Come potete vedere dal badge AMAZON che vi riportiamo di seguito, il prodotto è tutt’altro che economico.

Offerta
Apple AirPods con custodia di ricarica wireless (seconda generazione)
  • Si accendono automaticamente e si collegano all'istante
  • Si configurano facilmente con tutti i tuoi dispositivi apple2
  • Siri si attiva in un attimo, basta dire “ehi siri”
  • Ti basta un doppio tap per far partire un brano o passare a quello successivo
  • Il nuovo chip apple h1 garantisce connessioni wireless più rapide ai tuoi dispositivi
Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.