Internet & Geek Blog
tomtop
Hardware

Nintendo Switch: Un Power Bank per il MAC BOOK PRO

Cosa succede se collegate la Nintendo Switch al MAC BOOK PRO? C’è chi sostiene che possa esplodere (ironicamente parlando), chi invece pensa che la Switch possa sfruttare il display del MAC BOOK come primario o secondario ma il risultato è sbalorditivo e curioso, scopriamolo insieme.

Il lato oscuro della Nintendo Switch

Che il Controller PRO della console sia utilizzabile anche su PC Steam è risaputo, dopo l’acquisto molti hanno connesso il controller al PC, il quale è stato riconosciuto e configurato per l’utilizzo, ma c’è chi non si sarebbe di certo aspettato come Mike Murphy di adoperare la Switch per ricaricare il MAC BOOK PRO. A quanto pare il suddetto giornalistica (Quartz) ha deciso di fare a suo rischio e pericolo il suddetto tentativo, dimostrando di come la console funga anche da Power Bank.

La Switch (come potete vedere dalla foto), è stata collegata al MAC BOOK PRO attraverso un semplice cavo USB TYPE-C. La Mela ha riconosciuto la console come Power Bank iniziando a ricaricarsi. Inutile dire che la cosa non ci sorprende considerando che la versione portatile della piattaforma è in grado di ricaricare i Joy-Con ad essa connessi, riducendo ovviamente le ore di gioco proposte.

Nintendo Switch è ufficialmente disponibile nei negozi dalla scorsa settimana ad un costo di 329 euro e purtroppo è afflitta da svariati problemi (definiti da Nintendo come casuali) come il display blu della morte, i graffi allo schermo portatile provocati dalla Dock, l’usura dei controller o la loro disconnessione e i pixel morti. Casa Kyoto in merito ai pixel bianchi si è giustificata affermando che la tecnologia adoperata è soggetta a questo problema anche sui grandi schermi, per tanto se non si verificano casi nei quali lo schermo ha molteplici pixel, non è passabile sotto garanzia poichè ritenuto un problema superfluo e che non compromette la console.

Ma quali sono le cose “negative” che bisogna sapere sulla console prima dell’acquisto? Switch non permette di:

  • Sbloccare obiettivi o trofei
  • Comunicare con i propri amici via Chat testuale o vocale
  • Aggiungere amici tramite Gamertag ma solo via CODICE AMICO o giocatori recenti
  • Collegare le cuffie con microfono direttamente sul controller
  • Spostare salvataggi o giochi su cloud e dispositivi esterni
  • Spegnere la console, ebbene si va solo in STANDBY

Alcuni di questi “inconvenienti” potrebbero essere risolti con un aggiornamento software, altri invece necessitano di una produzione hardware rivista e corretta.

Giovanni Damiano

<p>Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR</p><br />