Internet & Geek Blog
Hardware

Aorus: 3 schede video GeForce GTX 1080Ti da Gigabyte

Gigabyte è lieta di annunciare la commercializzazione di 3 nuove schede video basate sulla GPU NVIDIA GeForce GTX 1080Ti, scopriamo insieme quali sono le specifiche tecniche.

GeForce GTX 1080 TI OC 11G

La scheda presenta un sistema di raffreddamento a tripla ventola con dissipatore di calore che ricopre totalmente la PCB. La GPU opera in modalità OC ed offre una frequenza di clock pari a 1.544 MHz con valori che aumentano fino a 1.657 Mhz via boost clock.

L’alimentazione della scheda avviene tramite un connettore a 6 Pin affiancato da un secondo a 8 pin con circuiteria di alimentazione incentra sull’8+2 fasi. Il pannello delle connessioni posteriori presenta il DVI Dual Link assente invece nella Founders Edition della scheda video proposta da NVIDIA, un connettore HDMI 2.0b (nuova generazione) e 3 porte Display Port 1.3.

 

Aorus GTX 1080 Ti 11G

La seconda scheda video presenta un sistema di raffreddamento a tripla ventola ma più voluminoso rispetto al precedente modello per assicurare frequenze di funzionamento più elevate. Secondo quanto affermato dall’azienda offre un clock di 1.569 Mhz di default e 1.683 MHz di boost in grado di raggiungere 1.594 e 1.7098 Mhz abilitando la modalità OC. Anche in questo caso la scheda video è alimentata da due connettori a 8 pin ciascuno con circuiteria di alimentazione custom a 12+2 fasi. Sulla parte frontale troviamo il connettore DVI Dual Link, 3 connettori HDMI 2.0b e 3 connettori Display Port 1.4.

L’ultima scheda invece è il modello Aorus GTX 1080 TI Xtreme Edition 11G che offre un sistema di raffreddamento simile ma maggiori frequenze di funzionamento per prestazioni più elevate. In questo caso abbiamo 1.607 MHz per il base clock e 1.721 MHz per il boost clock, in grado di arrivare a 1.632 MHz e 1.746 MHz abilitando la modalità OC. Con l’overlock si arriva a 11,23 GT/s e 11,45 GT/s nelle modalità standard e OC. Nella parte posteriore troviamo 3 porte HDMI.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR