Home » Tutorial informatici » Windows 11: Cos’è e come funziona il nuovo Task Manager

Windows 11: Cos’è e come funziona il nuovo Task Manager

Uno degli strumenti che da sempre accompagna gli utenti Windows è indubbiamente il Task Manager, il quale a distanza di tempo dal lancio di Windows 11 si prepara ad una ventata di aria fresca. Difficilmente Microsoft modifica, migliora o rinnova i suoi strumenti, sopratutto i più funzionali che non necessitano di ritocchi, per questo il Task Manager per molti anni è rimasto invariato, almeno fino ad oggi. Windows 11 sta implementando importanti migliorie e novità a molte delle funzionalità e software del sistema operativo, adattandoli al nuovo design e la modalità scura.

Task Manager: Cos’è e quando usarlo

Giustamente se avete Windows 11 perchè il sistema operativo si è aggiornato automaticamente tramite Windows Update ma non avete mai usato il Task Manager o Gestore Attività, vi starete chiedendo di cosa si tratta, come e quando si usa. Questo potente e utile strumento viene richiamato sostanzialmente in due modi, tramite la combinazione di tasti sulla tastiera CTRL+ALT+CANC oppure cliccando con il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni e poi il sinistro su Gestore Attività, quest’ultima soluzione non è presente in Wiindows 11, per questo ci si affida alla tastiera. Il Task Manager di Windows viene usato per chiudere programmi bloccati, arrestare processi ed eseguire altre azioni, indipensabile sopratutto quando un programma non si chiude.

Il Task Manager consente anche di tenere sotto controllo i processi in background e quanta memoria occupano, le applicazioni o software che si avviano al lancio del sistema operativo, i servizi in esecuzione e informazioni sulle prestazioni. Ogni scheda presenta una lista di app e software con tanto di stato, memoria occupata o impatto di avvio, autore e cosi via dicendo.

Le novità del nuovo Task Manager di Windows 11

Ora che sapete a grandi line di cosa si tratta, vediamo insieme quali sono le novità del Task Manager di Windows 11. Con la recente build del sistema operativo, disponibile per i Windows Insider, Microsoft ha deciso di rinnovare il Task Manager a distanza di anni, modificando non solo l’interfaccia grafica con la modalità scura ma apportando anche altre importanti modifiche. La prima novità riguarda nel Fluent Design, interfaccia che si sposa alla perfezione con il resto del sistema operativo stesso. Il Task Manager ora supporta il tema scuro o modalità scura, molto in voga in questo ultimo periodo.

Le principali novità risiedono più che altro nell’aspetto piuttosto che in nuove funzionalità, difatti l’interfaccia è stata semplificata, le tab vengono eliminate e tutto appare più immediato, intuitivo, accessibile e ordinato. Microsoft da Windows NT 4.0 non ha più ritoccato il Task Manager, Windows 11 ha portato l’azienda a dare un occhio di riguardo anche per questo potente strumento, utilizzato da molti quasi ogni giorno. Se volete potete diventare utenti Insider semplicemente recandovi nelle Impostazioni e cliccando su Windows Update > Windows Insider, da qui basta poi scegliere il tipo di canale a seconda di quanto spesso si desidera ricevere nuovi aggiornamenti.

In questo modo riceverete la nuova build e naturalmente le successive, provando le novità di Windows in anteprima, a discapito ovviamente di stabilità e sicurezza. Windows Insider è un programma rivolto a chi vuole contribuire a migliorare Windows mediante il rilascio di feedback attraverso l’apposita applicazione. Se dunque volete un sistema operativo stabile e funzionale, sicuro ed efficiente vi consigliamo di restare alla versione pubblica.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.