Home » Tutorial: Il registro di windows

Tutorial: Il registro di windows

Il registro di sistema, è il cuore del sistema operativo Windows. Qui all’interno gli utenti esperti potranno trovare tutte le impostazioni del sistema operativo e dei programmi installati.
Data la particolare importanza di questo strumento, è utile conoscerne più a fondo il funzionamento per evitare di fare errori che ne possano compromettere il funzionamento.

Struttura

Il registro ha una struttura cosidetta “ad albero”, che si ramifica in una moltitudine di chiavi e valori.

Ecco le macrosezioni con una breve descrizione:

1 – Hkey_Classes_Root

Rappresenta l’interpretazione che windows deve dare ad ogni singolo file e tutti i riferimenti OLE. Qui, ad esempio, si trovano tutte le estensioni dei file con i programmi associati e le voci che compaio nel menù a tendina che compare quando si clicca con il tasto destro su un file. Se si vuole quindi inserire un nuovo programma per l’apertura di un file bisognerà modificare il valore di queste chiavi.

Nota: La chiave * indica le operazioni che devono essere eseguite su tutti i file.  Programmi con Winzip scrivono direttamente qui dentro perchè sono in grado di trattare indistintamente qualsiasi tipo di file.

2 – Hkey_Local_Machine

Contiene le informazioni riguardo lo stato delle macchina, offero le configurazioni hw e sw che influiscono sul funzionamento relativo a tutti gli utenti. Noteremo più avanti dove sono contenute le informazioni specializzate per ogni utente.
Questa chiave è divisa in 7 categorie fondamentali:

  1. Config: informazioni di configurazione.  (stampante di default, monitor, risoluzione scheda video, ecc…).
  2. Enum: informazioni e settaggi di tutte le periferiche installate. La chiave tiene traccia di tutte le informazioni anche degli hardware che sono stati disinstallati. Ad esempio hkey_local_machine/enum/floppies indica tutti i drive floppy installati
  3. Hardware: informazioni e configurazioni su hardware con comunicazioni via usb-seriale, settaggi delle porte (velocitò, bit di stop…), nonchè del processore ed i suoi componenti (recurabili in parte su hardware/description/system/centralprocessor) oltre ad id, dominio ecc…
  4. Network: informazioni sulla connessione remota e la rete locale (protocolli, upnp, wifi…)
  5. Security: informazioni sui settaggi di sicurezza locali e della rete (privacy, cookies, firewall…)
  6. Software: informazioni sui software installati sul vostro PC. Di notevole importanza è la sottochiave MicrosoftWindowsCurrentVersionRun, che elenca tutti gli applicativi che partono all’avvio di windows.
  7. System:informazione sui driver delle periferiche installate e tutte le informazioni relative alle impostazioni di file system e delle macchina

3 – Hkey_Current_User

Questa importantissima chiave contiene tutte le informazioni riferite all’utente corrente, quindi è particolarmente utile nel caso di macchina che possiedono più utenti. Tutto ciò che cambia nelle impostazioni di windows cambiando l’utente è indicato in questa sezione.

Questa chiave è divisa in 8 categorie fondamentali:

  1. AppEvents: informazioni relative alla gestione degli eventi generati dalla macchina. Ad esempio: contiente l’associazione tra evento generato e suono. (avvio di windows, errore, chiusura di sistema…)
  2. Control Panel: informazioni relative le proprietà dello schermo, le proprietà delle stampanti, i dischi registrati…
  3. Identities: informazioni relative agli account, alla rubrica ed alla gestione integrata di posta e browser
  4. InstallLocationsMRU: elenco delle directory di default per l’installazione dei driver
  5. Keyboard layout: informazioni relative alla lingua ed alla configurazione della tastiera (sono quelle definite dallo strumento “barra della lingua”)
  6. Network: informazioni relative alle connessioni locali, alle condivisioni di rete…
  7. Remote Access: Informazione di accesso remoto, profili…
  8. Software: Informazioni relative al software installato sulla macchina. I software che compaiono qui sono solitamente quelli che sono installati senza diritti di amministratore, e quindi per un solo utente.

4 – Hkey_Users

Contiene tutte le informazioni relative a tutti gli utenti, durante la scelta dell’utente la sezione relativo all’utente loggato viene dinamicamente copiato in Hkey_Current_User

5 – Hkey_current_config

Contiene tutte le informazioni relative alla sessione corrente. In questa chiave sono registrate tutte le informazioni volatili, ovvero quelle che una volta riavviato il pc non saranno più presenti.
Per fare una prova non dannosa, provate a modificare il nome del cestino cercando la chiave 645FF040-5081-101B-9F08-00AA002F954E

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.