Home » Tutorial informatici » Ripristinare il boot loader di Windows 7

Ripristinare il boot loader di Windows 7

Quanti di voi utilizzano 2 sistemi operativi sul medesimo computer? Mettiamo il caso che avete sia Ubuntu o una qualsiasi altra distribuzione Unix e Windows 7 e volete rimuovere il sistema operativo open source.

A differenza di Windows che basta eliminare la partizione dove risiede da Linux e il gioco è fatto, con Linux il discorso cambia. Se da Windows eliminate la partizione dove risiede il sistema operativo open source, noterete che all’avvio il bootloader di Linux è ancora presente, per tanto non potrete più avviare l’OS Windows.

Come fare per risolvere il problema? Molto semplice, oggi vogliamo riportarvi una guida dettagliata su come rimuovere Linux e ripristinare il bootloader del sistema operativo di casa Microsoft. Dovrete munirvi del seguente materiale :

– Disco di ripristino di Windows 7 che potrete creare dal sistema stesso
– Software Easus Partition Master.

La prima cosa da fare è installare il software per le partizioni, a questo punto una volta avviato, selezionare la partizione dove risiede Linux e cancellarla, cliccare su quella con Windows e successivamente scegliere la voce Ridimensiona, in questo modo potrete distribuire lo spazio della partizione cancellata in precedenza in quella dove risiede Windows.

Ora il problema principale che resta da risolvere è di ripristinare il bootloader. Per fare questo dovrete creare un disco di ripristino del vostro sistema operativo. In caso state utilizzando Windows 7, seguite la seguente procedura :

  1. Recatevi su Start
  2. Cliccate su Panello Di controllo
  3. Backup e Ripristino
  4. Cliccare su Crea un disco di ripristino presente sulla sinistra
  5. Inserire un disco vuoto e iniziare la creazione
Ora che avete il disco, inseritelo nel computer e riavviate il sistema. Dal Bios settate che parte il disco in automatico e attendete fino a quando non vi si presenterà la schermata di ripristino. Impostate di ripristinare da un immagine di sistema e poi annullate. A questo punto cliccate sul prompt di comandi e digitate i seguenti comandi :
bootrec /fixmbr
bootrec /fixboot
Togliete il disco, riavviate e il gioco è fatto.

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.