HomeTutorial informaticiModificare un Nintendo Wii con Mail Bomber

Modificare un Nintendo Wii con Mail Bomber

mail bomber

Oggi vogliamo condividere con voi una guida su come modificare il Nintendo Wii attraverso Mail Bomber, un exploit presente nel firmware 4.3.

ATTENZIONE : La guida è solo a scopo informativo, noi di tutorialweb non approviamo la pirateria e non ci prendiamo la responsabilità in caso di danni.

Requisiti

  • Un Nintendo Wii con firmware 4.3 (in caso avete un firmware inferiore, aggiornate)
  • Una schedina SD

Procedura

  1. Per prima cosa assicuratevi che la vostra console abbia il firmware 4.3, in caso contrario, effettuate l’aggiornamento via Web
  2. Recatevi su please.hackmii.com
  3. Dalla console, recatevi in Opzioni > Impostazioni > Internet > Informazioni Console e riportate l’indirizzo MAC nella pagina web citata in precedenza
  4. Selezionare tra i vari firmware, il 4.3E se avete una console Europea
  5. Digitate il codice chapta
  6. Cliccate su Cut the Red Wire o Blue Wire è la stessa identica cosa
  7. Ora che avrete scaricato il pacchetto dovrete estrarlo sul PC
  8. Copiare la cartella Private in una SD
  9. Inserire la schedina SD nel Wii
  10. Andare sul calendario
  11. Selezionare la lettera con la bomba per avviare l’exploit
  12. Dal menu installate l’homebrew channel

Ora che avrete questo speciale canale, potete installare ISO Loader ed ogni sorta di utility. Se avete seguito questa intuitiva e veloce guida, vi ritroverete con una Wii modificata. Non c’è bisogno di alcun chip o saldatura, la console non necessita di essere aperta, il tutto avviene attraverso una softmod.

Con questa mod su Wii nuove è possibile avviare ISO situate su pennette o hard disk esterni, una volta preparate con il software WBFS Manager. Se invece avete Wii vecchie potete anche avviare giochi via disco. Dato che siamo in argomento vi spieghiamo al volo come utilizzare WBFS Manager.

Per prima cosa dovete formattare un hard disk o pennetta che sia in fat 32, installate ed avviate WBFS Manager, caricate la periferica formattata e riformattarla nel formato WBFS. Dalla destra caricare le ISO e infine cliccare su Aggiungi al disco. Al termine della procedura, avrete un hard disk o pendrive con le ISO Wii nel formato compatibile con la softmod della console.

Non dovrete far altro che collegare la periferica alla porta USB esterna della console, avviare un ISO Loader e giocare.

Autore

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.