HomeTutorial informaticiESPLORA RISORSE: Tutto quello che c’è da sapere

ESPLORA RISORSE: Tutto quello che c’è da sapere

Chi non conosce l’Esplora Risorse di Windows? E’ praticamente sotto il naso di tutti come si suol dire ed è una delle cose più utilizzate nel sistema operativo. Quest’oggi vogliamo condividere con voi tutto quello che c’è da sapere a riguardo. 

Esplora Risorse: Come utilizzarlo al meglio

  • Se cliccate con il tasto destro del mouse sull’Esplora Risorse e selezionate Proprietà, potete ottimizzare la cartella tramite la voce Personalizza
  • Recandovi nel pannello di controllo ed aprendo le opzioni di indicizzazione, potete modificare dove salvare i file 
  • Nel caso in cui una cartella sia lenta all’apertura, potete sempre disattivare le anteprime recandovi in Strumenti e poi su Opzioni Cartella e Infine Visualizzazione, da qui abilitare la voce Mostra solo icone e mai le anteprime
  • Volete salire o scendere di cartelle nell’Esplora Risorse? Allora installate HTGBack 
  • Per visualizzare l’anteprima dei file senza aprirli premete ALT+P 
  • Se cambiate la dimensione delle icone potete accedere più rapidamente alla cartella, basta tenere premuto il tasto CTRL della tastiera e muovere la rotellina del mouse
  • Come impostazione di default, Windows mostra le raccolte all’apertura dell’Esplora risorse, potete modificare il percorso dalla proprietà indicando ad esempio  %SystemRoot%explorer.exe /E,::{20D04FE0-3AEA-1069-A2D8-08002B30309D} per aprire Risorse del Computer
  • Sapete che potete modificare i suoni? Recatevi nel Pannello di controllo e cercate Avvia Esplorazione dopo di che scegliete Nessuno 
  • Se volete aggiungere applicazioni alla lista preferiti basta premere il tasto destro del mouse su Preferiti e selezionare Aggiungi percorso corrente ai preferiti 
  • Premendo CTRL+MAIUSC+SHIFT sulla tastiera potete aprire il CMD
  • Se volete aggiungere le operazioni Sposta e Copia basta accedere al registro di sistema tramite il regedit nello start di Windows e recarvi in  HKEY_CLASSES_ROOTAllFilesystemObjectsshellexContextMenuHandlers, dopo di che creare una nuova chiamate con il tasto destro e dare il nome {C2FBB630-2971-11D1-A18C-00C04FD75D13} per il Copia o {C2FBB631-2971-11D1-A18C-00C04FD75D13} per il tasto Sposta
  • Infine, se volete aggiungere percorsi differenti tramite l’Invia A basta digitare nella barra indirizzi di Windows shell:sendto e trascinare le icone i cartelle nella directory dove vi trovate
Autore

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.