Internet & Geek Blog
Tutorial

Come modificare la Nintendo Switch con l’SX Pro del Team Xecuter

Uno dei migliori Hack Nintendo Switch è indubbiamente l’SX Pro realizzato dal Team Xecuter,ed oggi su gentile concessione del rivenditore francese Modchip France, vogliamo condividere con voi la nostra Guida su Come modificare la Nintendo Switch.

Ci teniamo a precisare che la guida che segue è stata realizzata solo a scopo informativo, per tanto non vi riporteremo i link per scaricare l’occorrente e tanto meno i giochi, inoltre non ci assumiamo alcuna responsabilità in caso di danni alla vostra console o sospensioni della Switch dai servizi online Nintendo.

SX Pro: L’occorrente per modificare la Nintendo Switch

Prima di cominciare dovrete munirvi di tutto l’occorrente per modificare la Nintendo Switch, quindi acquistate il kit SX PRO, il quale al suo interno contiene:

  • Un cavetto USB per alimentare il Dongle
  • Il Dongle
  • Un supporto che sostituisce la graffetta modificata in casa (nel caso in cui optiate per la sola licenza invece del kit completo)

Oltre il kit in questione dovrete procurarvi anche ciò che segue:

  • Una microSD da almeno 64 GB (possibilmente Samsung EVO, Sandisk o Kingston, evitate dunque sottomarche)
  • Il file boot che potete scaricare dal sito web ufficiale del Team Xecuter
  • Il file licenza che potete ottenere tramite il sito Xecuter (più avanti vedremo come fare)

Ora che avete tutto l’occorrente, possiamo procedere con la modifica per Nintendo Switch.

Come modificare la Nintendo Switch con l’SX PRO

Se avete intenzione di modificare la Nintendo Switch, ci teniamo ad informarvi che potreste andare incontro alla sospensione dai servizi Online di Nintendo, oltre che compromettere il funzionamento della console, per quest’ultimo motivo è consigliato effettuare il backup della NAND.

Quindi, se avete tutto l’occorrente procedete come segue:

  1. Accendete la console e recatevi nelle impostazioni, attivando la modalità AERO ed assicurandovi che tutte le voci siano su NO tranne il funzionamento dei Joy-Con
  2. Collegate la microSD al PC e formattatela nel file system extfat, potete farlo sia da Risorse del Computer, cliccando con il destro del mouse sulla scheda e poi su Formatta che da Mini Tool Partition o dalla Gestione delle partizioni di Windows, vi basterà digitare formatta in Start per trovare lo strumento
  3. Trasferite nella root (memoria principale) della microSD il file boot che avete scaricato dal sito web ufficiale del Team Xecuter
  4. Scollegate la microSD dal PC con la rimozione sicura ed inseritela nello slot della Switch (a console spenta).
  5. Collegate il Dongle nella parte inferiore della Switch (a console spenta)
  6. Accendete la Switch per alimentare il Dongle per qualche minuto
  7. Spegnete la Switch e rimuovete il Joy-Con destro, sostituendolo con l’apposita graffetta che trovate nella confezione
  8. Tenete premuti i pulsanti Power + Volume SU per qualche secondo, dovreste trovarvi di fronte il Menù SX PRO 
  9. tappate su Boot Custom Firmware e seguite la procedura per creare un file request-license.dat nella microSD
  10. Spegnete la Switch e rimuovete la microSD collegandola al PC
  11. Visitate il sito web ufficiale del Team Xecuter e caricate il file request-license.dat che avete creato in precedenza, scaricherete automaticamente il file license.dat
  12. Cancellate il file request-license dalla microSD e trasferite il file license.dat (vi consigliamo di conservare questo file anche sul vostro PC)
  13. Trasferite nella root (memoria principale) della microSD i giochi nel formato XCI  
  14. Scollegate la microSD dal PC con la rimozione sicura e inseritela nello slot della Switch (a console spenta)
  15. Scollegate e ricollegate Dongle e Supporto ed accendete la Switch con i pulsanti Power + Volume SU premuti contemporaneamente per qualche secondo
  16. Tappate su Boot Custom Firmware (in questo modo non lo installerete ma opterete per la modifica volatile)
  17. Rimuovete la cartuccia del gioco originale dallo slot della Switch (nel caso in cui ne abbiate una)
  18. Recatevi nella Galleria per trovarvi di fronte il menù dei giochi presenti nella microSD
  19. Scegliete il gioco che volete avviare e tappate su di esso, dopo di che tappate nuovamente sull’icona del gioco una volta tornati alla dashboard per lanciarlo

Modifica per Nintendo Switch – Conclusione

Come potete vedere la procedura è estremamente semplice e per quanto complessa o lunga possa sembrarvi, seguendola vi accorgerete che non lo è. Con la guida da noi condivisa potete avviare le vostre copie di backup dei giochi originali tramite la modifica volatile, se inveceve volete una modifica permanente, vi basterà installare il custom firmware piuttosto che utilizzarlo al volo.

In quest’ultimo caso il BAN è assicurato, quindi a meno che non vi interessi collegarvi ai server Nintendo, spetta solo a voi la scelta.  Con la modifica per Nintendo Switch del Team Xecuter potete eseguire copie di backup dei giochi originali, installare homebrew come gli emulatori, effettuare il backup della Nand per il ripristino della console in caso di problemi ed altro ancora.

Se volete ritornare con la console originale, vi sono due modi:

  • Accendere la console senza dongle, supporto e scheda microSD preparata, nel caso in cui abbiate optato per la modifica volatile
  • Accedere al menù dell’SX Pro e tappare su Boot Original Firmware

Fatto questo potete attivare nuovamente l’online ed utilizzare la console senza modifica.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termini di ricerca:

  • ban nintendo switch
  • nintendo
  • لسكس ذلل