Home » Software (Download & Update) » Windows 10X è morto: Microsoft annuncia la cancellazione

Windows 10X è morto: Microsoft annuncia la cancellazione

Microsoft annuncia la morte di Windows 10X, progetto che verrà dunque abbandonato. A seguire vi riportiamo tutti i dettagli.

Microsoft cancella Windows 10X

John Cable, Vice President, Program Management, Windows Servicing and Delivery ha affermato:

Dopo una attenta discussione abbiamo deciso di cancellare Windows 10X, utilizzando la sua tecnologia in modi differenti, piuttosto che confinarla in un sitema a sè

La tecnologia impiegata in Windows 10X verrà dunque utilizzata nelle altre versioni di Windows 10, dunque Windows 10X non vedrà più la luce come inizialmente previsto. A dimostrazione di ciò vediamo alcune sue parti già implementate in alcune Build di Windows, come la tecnologia container delle app, la scrittura vocale migliorata, la tastiera touch modernizzata, oltre suoni,colori e animazioni migliori.

Windows 10X era un sistema pensato principalmente per i dispositivi a doppio schermo, con look semplificato e moderno, l’arrivo era previsto anche su notebook tradizionali con un solo display. Prossimamente in Windows 10 potrebbero essere implementati un menu Start rinnovato senza Live Tile, multitasking avanzato, incremento delle prestazioni e della sicurezza ed altro ancora.

Dunque non piangete per Windows 10X, come anticipato Microsoft farà tesoro di quanto implementato per portare i suoi resti in Windows 10, migliorando il suddetto sistema piuttosto che creare un’ennesima versione.

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.