HomeTech NewsYoutube gli chiude il canale, si reca alla fonte con delle mazze da baseball

Youtube gli chiude il canale, si reca alla fonte con delle mazze da baseball

E’ accaduto il 10 Marzo ma la notizia è stata resa nota solo di recente. Kyle Long, un uomo del Maine è stato arrestato dopo aver tentato l’irruzione nella sede Google per vendicarsi dell’affronto subito, ossia la chiusura del suo canale Youtube.  

Gli chiudono il canale Youtube e si reca alla sede

Allo Youtuber in questione gli è stato chiuso il canale, come protesta ha intrapreso un lungo viaggio verso la sede principale per esprimere il suo disappunto con delle mazze da baseball. L’uomo è stato arrestato all’arrivo in quanto la polizia aveva già avvisato l’azienda.

Pare infatti che durante il viaggio lo Youtuber ha causato un incidente e vandalizzato una stazione di servizio. In meno di 24 ore l’uomo ha avuto a che fare 2 volte con la polizia, confessando il proprio intento e spingendo gli agenti a contattare Google.

L’intento di Kyle era quello di risolvere la faccenda prima a parole e poi con la violenza.  L’uomo si è giustificato affermando che le mazze da baseball appartengono ai suoi 3 figli appassionati del suddetto sport.

A quanto pare la cancellazione del canale è stata richiesta dalla donna per evitare che l’uomo finisse nei guai a causa di un video dove spiegava un metodo per tirare su una bella somma di denaro. Lo Youtuber è in prigione e la cauzione per scarcerarlo ammonta a ben 25 mila dollari. 

Autore Giovanni Damiano
Giovanni Damiano

SEO WEB COPYWRITER: Tester, Recensore, Blogger ,Youtuber e Streamer, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento Videoludico

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la nostra informativa sulla privacy. Chiudendo questo banner, scrollando la pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi