Home » Windows 10 si aggiorna con nuove BUILD

Windows 10 si aggiorna con nuove BUILD

Come ogni settimana, Microsoft ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Windows 10 portando la versione della build alla 1507, scopriamo quali sono tutte le novità, migliorie ed eventuali cambiamenti apportati, informandovi che è disponibile anche un nuovo aggiornamento per Windows 7 e Windows 8.1.

Un nuovo aggiornamento per Windows 10 – Il changelog

  •  Risolto il problema con la chiusura di alcuni siti in Internet Explorer 11
  • Migliorato il supporto per il MediaCreationTool
  • Sistemato un problema con il CoreMessaging.dll
  • Sistemato un problema che causava il crash del Visual Studio
  • Sistemato un problema che causava il crash del sistema al collegamento di alcune periferiche
  • Risolto il bug che non permetteva all’orientamento schermo di funzionare correttamente
  • Sistemato un bug che causava l’arresto del rendering delle immagini .jpx e .jbig2 nei PDF
  • Sistemato un problema che non permetteva di passare ai permessi Amministrativi
  • Sistemato un problema con la scrittura manuale
  • Sistemato un problema tra l’APP-V Catalog Manager e il Profile Roaming Service

Aggiornamenti di sicurezza per Internet Explorer 11, Microsoft Edge, Windows Search, Windows kernel, Windows shell, Microsoft Scripting Engine, Windows Virtualization, Datacenter Networking, Windows Server, Windows Storage and File Systems, Microsoft Graphics Component, driver Windows kernel-mode, ASP.NET, Microsoft PowerShell e .NET Framework

Per aggiornare con connessione Internet attiva recatevi nel Windows Update ed attendete che venga notificata una nuova versione e scaricata, per l’installazione è richiesto il riavvio del PC. Al termine della procedura se tutto è andato a buon fine potete recuperare spazio sul PC come segue:

  • Cliccate sullo Start e digitate Pulizia Disco
  • Selezionate l’unità dove è presente il sistema operativo da ripulire
  • Cliccate su OK e attendete
  • Cliccate su Pulizia Avanzata e poi su OK
  • Selezionate nuovamente l’unità dove è presente il sistema operativo da ripulire
  • Selezionate le voci relative agli aggiornamenti
  • Cliccate su OK e attendete
Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.