Un bug attiva il microfono di Whatsapp su Android

Nella giornata di ieri si parlava di un presunto bug del microfono di WhatsApp su Android, che si attiverebbe anche quando l’applicazione è chiusa. Tuttavia, oggi sono emersi importanti aggiornamenti su questa vicenda, poiché Google ha confermato che si tratta effettivamente di un bug del sistema operativo Android.

Un bug su Android attiva il microfono

In risposta alle segnalazioni riguardanti il microfono di WhatsApp su Android, Google ha rilasciato uno statement in cui afferma che un bug è responsabile delle segnalazioni imprecise nella Privacy Dashboard del sistema operativo.

Secondo un portavoce di Google, “Sulla base della nostra attuale indagine, questo bug segnalato in Android che colpisce gli utenti di WhatsApp genera indicatori e notifiche sulla privacy errati nella Privacy Dashboard. Stiamo lavorando per sviluppare un fix per gli utenti”.

La conferma di Google indica chiaramente che il problema non è direttamente correlato all’applicazione di WhatsApp o a una funzione nascosta per spiare gli utenti, come inizialmente ipotizzato. Si tratta invece di un errore nel sistema operativo Android che causa informazioni errate nella visualizzazione delle impostazioni di privacy.

Tuttavia, non è ancora chiaro se il fix verrà rilasciato attraverso un aggiornamento del sistema operativo Android o se Google collaborerà con Meta, l’azienda madre di WhatsApp, per sviluppare un aggiornamento specifico per l’applicazione stessa.

La notizia del bug ha attirato l’attenzione anche di Elon Musk, CEO di SpaceX, che ha criticato duramente WhatsApp inizialmente. Tuttavia, alla luce della conferma di Google, è emerso che l’applicazione non è direttamente responsabile del problema.

È importante sottolineare che la privacy e la sicurezza degli utenti sono temi fondamentali per qualsiasi applicazione o sistema operativo. Il fatto che Google abbia riconosciuto il bug e si stia impegnando per risolverlo è un segnale positivo della loro attenzione a tali questioni.

Il presunto bug del microfono di WhatsApp su Android si è rivelato essere un problema del sistema operativo Android stesso, come confermato da Google. L’azienda ha annunciato di essere al lavoro per risolvere questo problema e fornire agli utenti una soluzione. È importante ricordare che la sicurezza e la privacy degli utenti sono priorità assolute, e il fatto che Google stia affrontando rapidamente il bug è un passo nella giusta direzione per garantire un’esperienza sicura e affidabile agli utenti di WhatsApp e di Android in generale.