Home » Tech News » Oculus fa dietrofront e rinuncia ai DRM

Oculus fa dietrofront e rinuncia ai DRM

Oculus fa dietrofront, dopo aver introdotto i DRM con un recente update del visore, ha deciso di rimuoverlo con un secondo aggiornamento in seguito alle lamentele dei possessori di un HTC VIVE, i quali a causa del DRM non potevano lanciare i giochi presenti sulla piattaforma Oculus.

oculus

Oculus Rift dice addio ai DRM

 

Le proteste avevano indotto i programmatori a sviluppare un modo per aggirare il problema, parliamo chiaramente di Revive, un tool “attualmente inutile” che consentiva di lanciare i giochi pensati per Oculus con il visore di HTC. Il team di sviluppo che si cela dietro il marchio Oculus non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito al suddetto cambio di rotta.  Da oggi o meglio da qualche giorno è possibile lanciare i giochi sia con il CV1 che con il VIVE.

Se volete aggiornare l’Oculus CV1 basta collegarlo al PC e lanciare OCULUS HOME, dopo di che cliccare sulla notifica in alto, per il software invece apritelo e recatevi nelle impostazioni o in alternativa attendete il download e installazione automatico. Vi ricordiamo che l’Oculus Rift CV1 è acquistabile sul sito web ufficiale ad un costo di 799 euro circa mentre l’HTC VIVE a 900 euro circa, costi ai quali bisogna aggiungere l’eventuale tassa doganale.

LT_Cover_Landscape-1200x675

I migliori giochi per Oculus Rift

Cogliamo occasione per elencarvi alcuni tra i migliori giochi presenti sullo store OCULUS HOME:

  • Edge of Nowhere: Sviluppato da Insomniac porta il giocatore in uno scenario ghiacciato popolato da strane creature, un survival horro in terza persona ispirato a Lost Planet e Dead Space
  • Lucky’s Tale: Uno splendido platform in omaggio con il VR nel quale il giocatore veste i panni di uno scoiattolo
  • FATED: RPG in prima persona dal comparto grafico cartoonesco che ricorda FABLE
  • Chronos: RPG in terza persona ambientato in un mondo fantasy

Vi sono anche dei cortometraggi realizzati in computer grafica e app che consentono di visualizzare foto, video ed altri contenuti multimediali in realtà virtuale. Se disponete poi di un Gear VR sullo store è presente anche l’applicazione Google Street View VR per esplorare nuove località restando comodamente seduti sul divano di casa. Il costo di quest’ultimo VR è di 100 euro circa e necessita di uno smartphone Samsung di ultima generazione per f unzionare.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.