Internet & Geek Blog
Tech News

Microsoft rilascia un fix temporaneo per la patch di Spectre per CPU Intel

Tutti gli utenti Windows con CPU Intel da oggi possono aggiornare il sistema operativo con una nuova patch di sicurezza, legata alla risoluzione dei problemi nati con i fix per Spectre, vulnerabilità divulgata all’inizio dell’anno e confermata dalla stessa Intel.

Microsoft fixa la patch Spectre per CPU Intel

Microsoft in attesa che Intel rilasci dei firmware in grado di risolvere definitivamente il problema sulle proprie CPU, ha reso disponibile un aggiornamento che disabilita la protezione contro lo Spectre.

L’aggiornamento è disponibile per Windows 7, Windows 8.1 e naturalmente Windows 10. Installando la patch i problemi che causavano i riavvi dei computer con CPU Intel dovrebbero scomparire momentaneamente.Vi informiamo che l’update è scaricabile ed installabile solo manualmente tramite il Microsoft Update Catalog.

L’installazione del pacchetto è consigliata a tutti gli utenti che hanno riscontrato riavvii anomali, perdita o corruzione dei dati personali ed altro ancora.  Intel ha dichiarato di aver identificato i problemi legati alle recenti problematiche su piattaforme Broadwell e Haswell ed è al lavoro per risolverle.

Tra le piattaforme coinvolte troviamo anche Skylake, Sandy Bridge, Ive Bridge e Kaby Lake. I fix per Spectre hanno provocato problemi su alcune macchine AMD, portando Microsoft a intervenire con 2 aggiornamenti in un solo mese.

Linux Torvalds, il genio che si cela dietro il sistema del pinguino ha definito Intel come spazzatura per aver rilasciato troppo frettolosamente le patch senza adeguati test.

x0x Shinobi x0x

SEO WEB COPYWRITER: Recensore, Tester, Blogger e Youtuber, appassionato di Tecnologia e Intrattenimento videoludico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *