HomeTech NewsIl malware che si diffonde con la steganografia

Il malware che si diffonde con la steganografia

Quando si parla di malware è inevitabile pensare a file dannosi che celano appunto una minaccia per la sicurezza informatica, in grado di rubare le credenziali delle vittime e recare danni ad un dispositivo. Quest’oggi vi parleremo di un nuovo metodo usato dagli hacker per diffondere i malware, ricorrendo alla steganografia

Malware via Audio con la steganografia

No, non è una parolaccia, la steganografia è il modo in cui un individuo utilizza un messaggio per nasconderne un secondo, ad esempio l’immagine nell’immagine, testo nel testo e cosi via dicendo.

BlackBerry di recente ha segnalato la presenza di un malware che si diffonde via WAV, una volta riprodotto il file audio il malware subentra nel PC della vittima, permettendo all’hacker di controllare da remoto il computer e installare software dannosi, aprendo dunque una backdoor nel computer.

Uno dei malware noti e che agisce in questo modo è il cryptominer XMRig che come suggerisce il nome stesso utilizza l’hardware della vittima per minare cripto valute. Il vicepresidente della divisione Cylance ha affermato che sono mesi che viene utilizzata la tecnica della steganografia per la diffusione dei malware.

A giugno un gruppo di hacker russi ha sfruttato un file WAV per trasferire dei malware dai propri server ai PC delle vittime senza destare sospetti. L’obiettivo in questo caso minare cripto valute!

Vi consigliamo per tanto di avere il vostro antivirus sempre aggiornato e di stare attenti anche a cosa riproducete, se inoltre avvertite un calo di prestazioni potreste essere infettati da un malware cripto monete.

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.