HomeTech NewsAward GoDaddy – Vincitori del Concorso dal 22 Novembre

Award GoDaddy – Vincitori del Concorso dal 22 Novembre

Il giorno 22 Novembre 2019 si terrà l’Award GoDaddy, un evento molto importante che premierà le migliori tre imprese tra cui una delle startup con il Contest “Vere imprese” per un valore di 20000 euro come premio.

Il concorso, lanciato dalla società GoDaddy, non premierà un unico vincitore, ma si concorreranno per 3 piani di comunicazioni con un premio che incentiverà la promozione delle imprese vincitrici, ognuna di esse specializzate in settori differenti come può essere la tecnologia, la cucina e molto altro. 

Award GoDaddy – Programma dell’evento

In occasione dell’Award GoDaddy nel quale concorreranno le migliori imprese iscritte al Contest “Vere Imprese”, è previsto un vero e proprio programma per la giornata che comincerà a partire dalle ore 15 del pomeriggio. La prima parte sarà dedicata alla Masterclass, mentre la seconda parte sarà quella più importante e impegnativa perché decreterà i vincitori del concorso.

Dalle 15 alle 17 circa ci sarà una presentazione della Masterclass introdotta da Cosmano Lombardo (Ceo & Founder dell’azienda) e condotta da Marco Quadrella.

Alle ore 17:30 e dopo una mezz’ora di break, verrà presentata la giuria composta da 6 persone e si userà questo tempo a disposizione per presentare domande ai candidati al fine di conoscere al meglio l’azienda che promuovono.

Award GoDaddy – Premiazione e finalisti

A concorrere per il premio saranno i 9 finalisti che avranno raggiunto un responso positivo dalla giuria composta da Gianluca Stamerra, Carlo Robiglio, Roberto Calculli, Duccio Vitali, Fabio Grattagliano, Mirko Pallera.

I piani di comunicazione professionale per la somma di 20000 euro sono tre:

  • Per le PMI:  BLOOM,  BusForFun.com srl e Ragù
  • Per le imprese individuali:  AYANA EVENTS, Imprendo.io e Trevimage
  • Per le Startup: Negoco, Enzimix SRL e Medere

Autore Shinobi SEO WEB
Shinobi SEO WEB

Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram, Twitch, Youtube e Mixer

Nessun commento

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.