Home » Tech News » Anna Extended Edition : Le nostre impressioni sull’Horror Game made in Italy

Anna Extended Edition : Le nostre impressioni sull’Horror Game made in Italy

Fino a un mese fa, non ho mai avuto modo di giocare con il PC a causa delle sue prestazioni, per questo ho sempre rivolto la mia attenzione al settore delle console. Da quando ho acquistato un nuovo potente PC, parlo di un i7 con scheda video Gforce 650 Gtx da 2Gb e 16Gb di RAM tanto per citare qualche specifica, sono entrato a far parte anche io dei giocatori Steam.

anna

Ieri ho avuto modo di acquistare e giocare a Anna Extended Edition su Steam, ma vi anticipo che ho completato il gioco svariate volte in forma normale quindi senza obiettivi, ne supporto Steam ed oggi voglio condividere con voi le mie impressioni su questo fantastico horror game made in italy, prodotto dai Dreampainters. Anna narra la storia di un uomo che ogni notte sogna una segheria nella valle d’aosta. Un giorno varcherà senza accorgersene, i cancelli della segheria trovandosi di fronte al vecchio edifico.

Sole, erba verde, acqua limpida, sembra un paradiso, ma come sapete i bei sogni possono trasformarsi in incubi senza il minimo preavviso. Quando varcherete la porta della segheria inizierà il vostro calvario come si suol dire. Enigmi da risolvere, inquietanti presenze, un mistero da svelare, una storia dimenticata da tutti. Vogliamo evitare di dirvi altri dettagli sulla trama per non rovinarvi il gioco. Lo scopo è quello di indagare sul vostro passato, di scoprire il perchè vi trovate nella segheria e di risolvere il mistero di Anna.

Tranne l’ambiente esterno, nella segheria non troverete stanze luminose, ma completamente buide con una luce molto leggera. Un punta e click che merita di essere acquistato e giocato tutto di un fiato. Nella versione estesa, gli sviluppatori hanno introdotto ben 8 finali, numerosi libri e documenti da trovare ed analizzare, eventi al quale assistere, una colonna sonora rimasterizzata, nuovi effetti ma sopratutto un comparto grafico più dettagliato, per non parlare degli enigmi rivisti.

I Comandi

  • I per aprire l’inventario (o la rotellina del mouse)
  • Click Sx del mouse per usare un oggetto
  • Click DX del mouse per analizzarlo
  • Mouse per gestire la telecamera
  • W/A/S/D/X per muovere il personaggio (tipico delle avventure in prima persona)

Caratteristiche

  • Dialoghi e testi in italiano
  • Numerosi enigmi da risolvere
  • Atmosfera tetra
  • Un ottima colonna sonora
  • Una trama intrecciata e coinvolgente
  • Un gameplay fluido, dinamico, divertente, e realistico (sopratutto se avete un buon PC)

Se siete alla ricerca di un valido horror game per PC, Anna è tutto quello di cui avete bisogno. Ieri era in offerta su Steam per soli 2 euro e 37 centesimi, per cui ho colto l’attimo fuggente come si suol dire. Anna è disponibile per PC, Linux e Mac sia in formato retail che digitale, classico o via Steam. Con la versione classica ovviamente non troverete gli obiettivi sbloccabili.

Se dovete optare per il digitale, vi consigliamo di ricorrere a Steam, dato che permette anche di effettuare screen in gioco e condividerli con gli amici tra le tante cose. I dreampainters sono la dimostrazione che anche noi italiani possiamo realizzare giochi validi, di ottima qualità come Anna. Se avete avuto modo di giocare vi invitiamo a condividere con noi le vostre considerazioni personali.

Il costo del gioco è decisamente ridicolo, molto molto basso, alla portata di tutti, parliamo di circa 6 euro per la versione digitale. Con Anna rischierete di perdervi tra i misteri e gli orrori della segheria, la vostra mente potrebbe impazzire, riuscirete a sopravvivere? Riuscirete a rivedere la luce del giorno?  Chi è Anna e perchè vi trovate nella segheria? Cosa cercate? Tutti questi interrogatori troveranno risposta giocando a questo fantastico videogioco.

A voi i commenti

Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Cosa pensi di questo articolo?

0 0

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.