Internet & Geek Blog
Tech News

Amnesty International Finland sceglie F-Secure per difendere la sua rete

Amnesty International Finland ha scelto F-Secure per difendersi dalle minacce avanzate. L’organizzazione non-profit userà il servizio Rapid Detection di F-Secure che rileva e risponde ad attacchi avanzati nella rete di un’organizzazione. Il servizio gestito di rilevazione e risposta combina il meglio dell’intelligence umana e delle macchine con la promessa di avvisare il cliente entro 30 minuti dalla rilevazione di una violazione.

Le organizzazioni non governative (NGO) sono un target primario per attacchi informatici a causa del loro ruolo attivo nel denunciare le pratiche illecite di governi, aziende e strutture criminali. Le NGO lavorano anche in ambienti ad alto rischio che possono esporre il loro staff e le fonti di informazione ad attacchi attivi. Tipicamente equipaggiate solo con supporti organizzativi di base, le NGO sono spesso considerate bersagli soft. Le motivazioni degli attaccanti possono essere le più diverse: da attivisti che vogliono comunicare qualcosa, a Stati che cercano di fare spionaggio o coercizione, a criminali che agiscono per soldi o per suscitare clamore. Con attaccanti in agguato nelle reti per settimane, mesi o anche anni impegnati a sottrarre dati, rilevazione e risposta veloci sono fondamentali. E’ del tutto naturale per una NGO partire dall’assunto che sia stata violata o attivamente presa di mira.

Rapid Detection Service

Il servizio Rapid Detection di F-Secure si basa sulla forza congiunta dell’intelligenza umana e delle macchine per fornire un servizio “tutto in uno” di rilevazione delle intrusioni e risposta, facile da implementare e subito attivo. Il servizio consiste di 3 componenti principali: sensori decoy di rete e degli endpoint che raccolgono dati su eventi e attività; l’intelligence delle minacce di F-Secure e l’analisi del comportamento, che analizza i dati per identificare anomalie; il Rapid Detection Center, presidiato 24/7 da un team di esperti in cyber security che identifica e gestisce gli incidenti. Quando una violazione viene rilevata, un esperto dal Rapid Detection Center contatta il cliente entro 30 minuti con dati che possono essere subito utilizzati e l’offerta opzionale di servizi di investigazione on-site.

Siamo molto felici di lavorare con F-Secure per difendere le nostre reti” ha dichiarato Jukka Vallisto, IT Specialist di Amnesty International Finland. “Le persone che aiutiamo e con cui lavoriamo nel mondo, così come i nostri donatori e i partner, dipendono dalla nostra capacità di proteggere i loro dati sensibili. Collaborare con F-Secure ci aiuta in modo considerevole nel porre la massima attenzione e nel gestire possibili attacchi avanzati.”

F-Secure è lieta di fornire il suo servizio ad Amnesty International“, ha commentato Pekka Uska, VP, Advanced Threat Protection in F-Secure. “La politica e il cyberspazio sono sempre più intrecciati e si influenzano a vicenda, come abbiamo potuto osservare negli ultimi mesi. In questo clima, è importante per le organizzazioni come Amnesty avere in essere le giuste difese di rete così che possano continuare a focalizzarsi nel portare avanti la loro missione principale, ossia lottare per i diritti umani“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *