Home » Hardware » CORSAIR iCUE H115i ELITE CAPELLIX – Recensione

CORSAIR iCUE H115i ELITE CAPELLIX – Recensione

Quando si decide di acquistare componenti di un PC per assemblarlo manualmente o di migliorare il flusso d’aria, è importante scegliere e acquistare un dissipatore per la CPU di qualità. Sul mercato vi sono dissipatori di vario tipo, oggi vedremo insieme il CORSAIR iCUE H115i ELITE CAPELLIX.

Recentemente la compagnia ha lanciato sul mercato una nuova famiglia di dissipatori a liquido, dotati ovviamente di LED personalizzabili e del CORSAIR iCUE Commander CORE. I modelli disponibili per l’acquisto sono 240mm (H100i), 280mm (H115i) e 360mm (H150i).

Quello di cui vi parleremo oggi è l’H115, con 33 LED sul waterblock e 8 LED per ciascuna ventola, che potete vedere in azione nelle foto incluse nell’articolo, ma bando alle ciance e scopriamo insieme come è progettato, come installarlo e cosa ha da offrire.

CORSAIR iCUE H115i ELITE CAPELLIX – Recensione

Il dissipatore CORSAIR è stato ideato per offrire non solo prestazioni, ma anche silenziosità, gestendo il flusso d’aria attraverso una pompa in grado di erogare fino a 0,8 litri al minuto, con una rumorosità che si attesta sui soli 20 dbA circa. Coldplate in rame elettrolitico, modalità Zero RPM per le ventole quando il carico di lavoro della CPU è basso.

All’interno della confezione troverete il sistema di raffreddamento, le istruzioni per l’installazione e informazioni sulla garanzia, 2 ventole RGB, top in plexiglas sostituitivo per il waterblock, biadesivo, il CORSAIR iCUE Commander CORE, per collegare fino a sei ventole RGB, kit di installazione CoolIT per piattaforme Intel LGA 2066, 2011-3, 2011, 1200, 1366, 115x e kit di installazione CoolIT per piattaforme AMD FM1, FM2, AM2, AM2+, AM3, AM3+, AM4, sTR4 e sTRX4.

Sul radiatore è presente il logo di CORSAIR su entrambi i lati, realizzato in rilievo e con finiture cromate. L’installazione è data da 2 connettori da collegare al sistema iCUE Commander CORE, waterblock è composto da 3 parti con tubi collegati all’unità principale tramite 2 raccordi in plastica resistenti e pad termoconduttivo preapplicato, non essendo presente nella confezione una siringa di pasta termica.

Da elogiare la decisione di CORSAIR nell’includere nella confezione una piastra in plaxiglas facilmente sostituibile, utilizzando le viti esagonali per personalizzare al meglio il waterblock. Come anticipato il radiatore da noi testato è da 280 mm con dimensioni che si attestano sui 322 x 137 x 27 mm, con 8 fori. Nella confezione troverete il controller iCUE Commander CORE che consente il collegamento fino a 6 ventole, nel caso in cui si desideri migliorare ulteriormente la dissipazione del calore.

Il dissipatore è costruito in modo da rendere l’installazione veloce e ordinata, evitando numerosi cavi. In termini di cavetteria, il Commander CORE è composto da due connettori, un SATA Power che richiede 12V per il funzionamento ed un connettore USB 2.0 per interfacciarsi con il software iCUE. Ovviamente il dissipatore pur essendo a liquido si affida a delle ventole ML, non solo performanti ma anche silenziose e personalizzabili in LED.

Le ventole sono dotate di un sistema a levitazione magnetica, in grado di migliorare il flusso d’aria, eliminando i problemi legati all’attrito fra le parti meccaniche, ciò le rende dunque silenziose, sopratutto quando il carico di lavoro della CPU è maggiore.

Passiamo ora al montaggio. Il backplate incluso nella confezione è compatibile con i socket Intel, di conseguenza se utilizzate un socket AMD dovrete affidarvi a quelli presenti sulla piastra. Il backplate va posizionato nella parte posteriore del PCB, con perni che si adattano ai vari socket. Utilizzando delle viti filettate, che ovviamente troverete nella confezione, potrete bloccare il tutto.

Installata il supporto potrete posizionare il waterblock sul processore, dopo aver applicato la pasta termica, fissandolo infine con le viti.Ora non dovete far altro che installare le ventole sul radiatore e fissare quest’ultimo, infine collegare i cavi al controller. Nel caso in cui riscontriate problemi potete affidarvi al manuale di istruzioni presente nella confezione. Se tutto è stato installato correttamente, all’accensione del PC vedrete un esplosione di colori provenienti sia dal waterblock che dalle ventole.

Come detto in precedenza, il dissipatore è munito di 33 LED RGB suddivisi in 21 zone di illuminazione, i quali possono essere gestiti mediante il software iCUE. Aprendo il programma una volta collegato bene il tutto, potrete modificare il tipo di illuminazione, scegliere non solo i colori ma anche gli effetti, quindi decidere se affidarvi ad una illuminazione statica o dinamica, come avviene anche con tutti gli altri hardware CORSAIR.

Il software consente inoltre di scegliere la velocità di pompa e delle ventole, affidarvi ad un profilo preimpostato o crearne uno vostro. Di default troverete profili di vario tipo, i quali modificano automaticamente i settaggi a seconda del carico di lavoro che la CPU deve gestire. Avete la possibilità di scegliere se avere le ventole sempre attive oppure accenderle solo in caso di emergenza.

Scegliendo Estremo le ventole sono sempre in esecuzione alla massima potenza, lo stesso vale per la pompa. In gaming il dissipatore si comporta egregiamente, indipendentemente dal tipo di impostazione scelta, mantenendo le temperature della CPU sotto controllo, evitando il surriscaldamento e allo stesso tempo tenendo le ventole silenziose quel tanto che basta da non infastidirvi, qualora giochiate affidandovi all’audio esterno.

La facile e veloce installazione oltre la possibilità di personalizzare LED e utilizzo, rende il dissipatore a liquido CORSAIR iCUE H115i ELITE CAPELLIX un acquisto assolutamente consigliato quanto obbligatorio, qualora si desideri tenere le temperature del processore sotto controllo.

Corsair H115i Hydro Series RGB Platinum Sistema di Raffreddamento a Liquido per CPU con Radiatore da 280 mm, Ventola Doppia ML PRO da 140 mm
  • Due ventole PWM a levitazione magnetica serie ML PRO RGB da 14 mm forniscono un'esplosione di colori e un flusso d'aria migliorato per prestazioni estreme di raffreddamento della CPU
  • 16 LED RGB controllati singolarmente illuminano la testa della pompa per produrre effetti di illuminazione eccezionali e personalizzabili da abbinare al tuo sistema
  • Scopri le migliori prestazioni di raffreddamento della serie CORSAIR Hydro, con ciascuna ventola in grado di funzionare da 4 a 2; rPM
  • Il controllo software consente di regolare individualmente l'illuminazione RGB, la velocità delle ventole e quella della pompa e di monitorare le temperature di raffreddamento
  • Il radiatore da 28 mm con core espanso migliora l'area superficiale di raffreddamento e le prestazioni
Scritto da
Shinobi SEO WEB
Appassionato di Videogiochi, Tecnologia e Intrattenimento. Ritiene che il sapere appartenga a tutti e debba essere condiviso liberamente.  Seguimi su Facebook, Twitter, Ludomedia, Instagram,

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

Devi usare questo HTML tag e attibuti: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Password dimenticata

Inserisci l’indirizzo email con cui ti sei registrato e riceverai un link per reimpostare la password.