Internet & Geek Blog
Tutorial

Come scegliere la migliore stampante per il tuo ufficio

La stampante migliore? Non per tutti è uguale, dato nell’equazione della scelta entrano variabili personalissime, direttamente collegate al tipo di lavoro che svolgi nella tua azienda o nel tuo ufficio.

In un settore dove i produttori si affannano a portare sul mercato sempre nuove soluzioni e nuove tecnologie, può essere incredibilmente difficile scegliere la stampante giusta, quella che fa davvero al caso nostro e che può aiutare la nostra realtà lavorativa ad essere più produttiva.

A questo scopo RisparmioStampa ha creato per tutti noi un’eccellente infografica, che con l’aiuto di pochissime informazioni può indirizzarci verso quello che è il prodotto più giusto per quello che andremo a fare con la nostra stampante.

Come scegliere una Stampante?

Infografica su come scegliere una Stampante realizzata da RisparmioStampa – Franchising Cartucce e Toner

In base a cosa scegliere una stampante

Scegliere una stampante non è una cosa facile per nessuno, nemmeno per chi ha una certa dimestichezza con questo tipo di prodotti.

Avere troppe scelte è come averne nessuna, recitava un vecchio spot di un operatore telefonico ormai scomparso e questo non può essere che vero anche per questo particolare settore merceologico.

In base a cosa ridurre il campo di scelta quando vogliamo acquistare una stampante? Vediamolo subito:

  • rapidità: scegliere una stampante che sia troppo lenta per la mole di lavoro che dobbiamo andare a svolgere può causare dei rallentamenti nelle operazioni di tutto l’ufficio, andando ad aggiungere costi ed inefficienze che potremmo pagare a caro prezzo, sia in termini di costi che in termini di competitività con i nostri concorrenti
  • costi: non parliamo solo del prezzo della stampante, che è quasi ininfluente se non ai margini dello spettro di scelte, ma anche di quello dei consumabili. Scegliere una stampante di marca vuol dire poter appoggiarsi a aziende come RisparmioStampa per la ricarica di toner e cartucce, abbattendo anche l’80% dei costi
  • efficienza: non vuol dire necessariamente, come ricorda un caro proverbio, sparare ai piccioni con un cannone, ma scegliere piuttosto la soluzione delle giuste dimensioni per il nostro business. Inutile comprare una stampante in grado di stampare 1000 fogli per ora se si fa una stampa ogni tanto. Si tratta di investimenti che possono essere diretti da altre parti

La questione dei consumabili: risparmiare fino all’80%

La grande questione delle stampanti non riguarda le macchine in sé, ma piuttosto i consumabili, ovvero cartucce e toner. Si tratta di materiali che le marche vendono a carissimo prezzo (un set di cartucce costa di solito più della stessa stampante) ed è per questo motivo che bisogna sicuramente tenere in considerazione le alternative offerte da RisparmioStampa, che propone toner e cartucce in ricarica a prezzi incredibilmente bassi, fino all’80% di quelli che sono i costi delle cartucce originali.

Qualità di stampa garantita, funzionamento impeccabile e rapidità nella consegna: di cosa potremmo avere bisogno in più?