Internet & Geek Blog
tomtop
Tutorial

Come migliorare WhatsApp Web in Google Chrome

Chi lavora al PC sicuramente utilizza WhatsApp Web per tenere sotto controllo eventuali messaggi ricevuti direttamente dal browser web, evitando dunque di prendere in mano lo smartphone per controllare ed eventualmente rispondere. Quest’oggi vogliamo condividere con voi delle estensioni per Google Chrome che consentono di migliorare la versione Web del famoso messenger

Migliorare WhatsApp Web con Google Chrome

Esiste un’estensione per ogni cosa, per WhatsApp ve ne sono addirittura 5 da segnalare, le quali una volta installate permettono di migliorare WhatsApp Web che come sapete risulta molto carente, a differenza di concorrenti come Telegram che offrono la possibilità di utilizzare il messenger al meglio grazie alle tante personalizzazioni proposte. 

Leggi anche WhatsApp come funziona: Download, Registrazione, Web, Gruppi e Curiosità

Prima di continuare dovete accedere alla versione Web di WhatsApp. In che modo? Presto detto!

  1. Aprite WhatsApp sul vostro smartphone
  2. Tappate sui 3 puntini 
  3. Tappate su WhatsApp Web
  4. Dal PC aprite il browser e recatevi su web.whatsapp.com
  5. Scansionate con la fotocamera dello smartphone il codice QR che vedete sul PC

Scarica WhatsApp per iOS GRATIS

Scarica  WhatsApp per Android GRATIS

Se navigate dallo smartphone basta accedere allo Store o tappare sui link sopracitati per installare l’applicazione.  Fatto questo potete procedere con il download, installazione e utilizzo delle seguenti estensioni per Google Chrome:

  1. Instazzap: Questa comoda estensione permette di avere un pulsante di condivisione delle immagini in qualsiasi momento. Dopo averla installata basta cliccare con il tasto destro su una foto e scegliere l’opzione condividi su WhatsApp. In alternativa è possibile anche condividere in chat un indirizzo Web.  
  2. WAToolkit: L’estensione in questione consente di attivare le notifiche in Google Chrome anche senza avere attiva la versione Web nel browser. In altre parole potete essere informati in tempo reale su eventuali messaggi ricevuti.  
  3. WhatsChrome: Installando questa estensione, potete usare contemporaneamente altre app di messaggi oltre WhatsApp allo stesso tempo, in questo modo potete evitare di installare molteplici programmi differenti
  4. Multimessenger Launcher: Si tratta di un launcher che permette di accedere a molteplici chat nella stessa finestra 
  5. GreenMessenger: Ultima, ma di certo non meno importante estensione, permette di accedere in una finestra dedicata a WhatsApp, il quale funzionerà in background e quindi senza il bisogno di aprire il messenger in una scheda del browser. L’applicazione mostra le notifiche con un popup e vanta delle funzioni aggiuntive.

Esistono molte altre estensioni che lasciamo a voi scoprire e che sono presenti nel Chrome Web Store di Google, per installare le estensioni basta cliccare su quella da voi scelta e poi su Aggiungi, verrà scaricata ed installata automaticamente e la sua icona comparirà dopo la barra degli indirizzi in alto. Per rimuovere l’estensione cliccate con il tasto destro del mouse sulla stessa e poi su Rimuovi da Chrome.  In alternativa se volete esiste anche il client WhatsApp che potete installare sul PC e che funziona individualmente, quindi senza il bisogno di adoperarsi del browser.

Contrariamente a Telegram purtroppo non include la possibilità di scegliere uno sfondo dal PC pe personalizzare le conversazioni, in alternativa avete sempre modo di cambiarne il colore come segue:

  1. Cliccate sui 3 puntini
  2. Cliccate su Impostazioni
  3. Cliccate su Sfondo Chat

ATTENZIONE: Lo sfondo viene sostituito su tutte le conversazioni!

Per quanto riguarda le notifiche WhatsApp, nel caso non lo sappiate, funzionano come segue:

  • Se vi è una sola spunta (V) grigia : Il vostro messaggio è stato inviato con successo
  • Se vi sono due spunte (VV) grige: Il vostro messaggio è stato inviato e ricevuto dal destinatario con successo
  • Se vi sono due spunte (VV) blu: Il vostro messaggio è stato inviato, ricevuto e letto dal destinatario

Imparate a riconoscere le notifiche prima di aggredire un contatto per non avervi risposto ad un messaggio, ma si sa che molti sono fatti cosi e forse un giorno realizzeremo un tutorial su come ignorare queste persone o insegnare loro a rispondere, nel frattempo ci auguriamo che la guida che vi abbiamo riportato oggi vi possa tornare utile. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *