Internet & Geek Blog
tomtop
Software

Windows 10 S non permette l’installazione dei Linux del Windows Store

Tempo fa vi parlammo sia del nuovo Windows 10 S che di alcune distribuzioni Linux approdate recentemente nel Windows Store di Microsoft. In data odierna ci giunge notizia che i suddetti OS non sono compatibili con Windows 10 S per tanto non possono essere installati, scopriamo insieme il perchè.

Linux e Windows 10S: Questo matrimonio non s’ha da fare

Il dirigente Senior Program di Microsoft “Rich Turner” ha affermato:

Le distribuzioni Linux quali Ubuntu e Suse sono disponibili nel Windows Store ma possono essere installate solo in Windows 10 e non nella nuova versione Windows 10 S, ovviamente è sempre possibile ricorrere al CMD o PowerShell.

Il motivo per cui abbiamo impedito questo è perchè chi utilizza Windows 10 S non spreca tempo o fatica a mettere mano al PC, vuole un prodotto che sia immediato, funzionale, sicuro ed affidabile.

Per riuscire a rendere possibile questo, Windows 10 S è stato concepito per essere usato solo con applicazioni scaricate dal Windows Store permettendo a Microsoft di tenere tracica di ogni tipo di anomalia per rendere sicuro il sistema e dunque lontano da applicazioni malevoli pronte a compromettere il dispositivo.

Le applicazioni delle suddette distribuzioni sono comunque eseguibili su Windows 10 in ambiente virtualizzato ma in una maniera indistinguibile dalle finestra del software, si tratta di una funzione rivolta principalmente agli sviluppatori che desiderano ideare prodotti open source.

Se avete Windows 10 classico, potete provare le distribuzioni Linux citate scaricandole GRATUITAMENTE tramite lo Store ed utilizzandole in contemporanea con Windows grazie alla virtualizzazione.

Giovanni Damiano

<p>Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR</p><br />

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *