Internet & Geek Blog
Tech News

Shellrent: nuove opportunità per i clienti

COMUNICATO E RECENSIONE a cura di Demetrio Pallini

In un mercato in continua espansione e mutamento, come quello dell’hosting, la “scelta” è la parola chiave su cui è consigliabile basarsi per valutare la serietà degli hoster.
Ad esempio la scelta fra diverse proposte, tutte ritagliabili in base alle specifiche esigenze di ogni cliente, in quanto non tutti i siti sono uguali e non tutti hanno gli stessi scopi.
La serietà e abilità di ogni provider sta dunque nel non offrire solo pochi pacchetti preconfezionati ma nello spaziare creando il servizio su misura ritagliato sugli obiettivi del cliente.
Per questo è fondamentale la presenza di un contatto commerciale informato e aggiornato che guidi il cliente nell’acquisto. Anche se ben fatto, un sito non riuscirà a sostituire le indicazioni e i consigli di chi opera costantemente nel settore e quindi può aiutarvi a imboccare la via giusta.

Lo stesso discorso si può applicare all’assistenza tecnica, perché è su questo frangente che la competenza e la customer care emergono. Non tutti i clienti sono uguali, di questo fatto bisogna dar atto. Ci sono clienti più tecnici, clienti invece poco avezzi all’utilizzo degli strumenti ICT. C’è chi non ha fretta e c’è chi invece richiede interventi immediati in quanto il progetto su cui lavora ha un’importanza fondamentale.
È evidente che tutti questi casi non possono essere considerati alla stessa stregua.
Come i servizi sono differenziati così lo deve essere l’assistenza.
Alcuni provider questo concetto lo hanno colto, tanto che hanno iniziato a dividere le “corsie di supporto”, affiancando alla normale assistenza una via preferenziale per chi necessita di supporto immediato.

Shellrent questo lo ha capito e ha agito creando due tipologie di ticket, quello Standard e quello Prioritario.
Il ticket Standard è gratuito o meglio già compreso nel costo dei piani hosting Linux e Windows e sui server, su alcuni piani è affiancato anche dall’assistenza telefonica attiva durante la settimana. I tempi della presa in carico e risposta non superano le 3 ore lavorative previste. Questa tipologia di ticket è sempre garantita ed eventualmente il reparto tecnico può essere contattato anche tramite email.

Shellrent: ticket prioritario
Il ticket Prioritario è invece a pagamento ed è stato pensato per chi vuole “saltare la fila” ovvero, indipendentemente dal tipo di servizio attivo e dal suo costo, vuole che la problematica presentata venga presa in carico immediatamente e risolta nel minor tempo possibile.
Una volta aperto questo ticket siate pur certi che avrete subito un tecnico a vostra disposizione.

In caso il disguido rilevato sia dovuto ad un problema presente sulla struttura del provider, il costo del ticket vi sarà rimborsato, questo per questioni di correttezza e trasparenza garantiti sempre da Shellrent.

Con ciò non vogliamo affermare che gli unici criteri di selezione siano dati dalla tipologia dell’offerta e di assistenza, sicuramente vi è un altro metro di giudizio ovvero quello puramente tecnico sul funzionamento dei server stessi che però non può essere scisso dalla serietà con cui l’azienda risponde nel momento in cui vi è una reale esigenza da parte del cliente.

La scelta viene effettuata anche dai provider, decidere se chiudersi di fronte al cliente o plasmare nel tempo i propri prodotti e modi di operare per venirvi incontro.