Internet & Geek Blog
Tech News

Guida completa al Cloud Storage “Dropbox”

Viviamo in un’epoca in cui il cloud storage è molto usato dagli utenti che necessitano di uno spazio online dove riporre i propri file, ed è qui che entra in gioco Dropbox. Quest’oggi vogliamo condividere con voi una guida approfondita sul servizio cloud più utilizzato sulla rete.

dropbox-logo

Dropbox: I tuoi file in rete

Il cloud storage è un servizio online che permette di memorizzare file di ogni tipo in una sorta di hard disk virtuale, accessibili da qualsiasi postazione e dispositivo e in ogni momento. Dropbox offre la possibilità di avere fino a 2GB di spazio online GRATIS che può essere ampliato a pagamento tramite un’abbonamento o invitando gli amici ad iscriversi con il proprio link di riferimento e quindi una sorta di programma di affiliazione. Dropbox può essere usato non solo sul PC ma anche via smartphone e tablet, consente di accedere ai propri file da ogni postazione e in qualsiasi momento

Dropbox è compatibile con i principali sistemi operativi quali Windows, Mac e Linux nelle loro molteplici versioni, effettuato l’accesso al servizio dovrete cliccare su Scarica per prelevare l’eseguibile del software che dovrà essere poi installato sul PC. Per utilizzarlo avrete bisogno di un account GRATIS quindi una volta lanciato l’exe selezionate la voce “Non ho un account Dropbox” e proseguite per crearne uno.

ATTENZIONE: Assicuratevi di spuntare la voce “2GB GRATUITO” altrimenti vi ritroverete senza spazio gratis!

Finita la procedura di installazione potete decidere se seguire un tour guidato che vi illustra come si usa il servizio o ignorarlo e quindi iniziare fin da subito a caricare, scaricare e condividere i propri file in rete.

dropbox
Terminata l’installazione noterete una nuova cartella sul PC chiamata “Dropbox”, al suo interno dovrete copiare tutti i file che volete condividere online, dopo aver aggiunto un file vi basterà cliccare sull’icona del software presente nell’area di notifica di Windows per visualizzare lo stato di avanzamento dell’upload. La cartella può ospitare file di ogni tipo ed è condivisibile con gli altri utenti. Se ad esempio avete caricato un documento, potete decidere con chi condividerlo o inviarlo via email e cosi via dicendo. Le cartelle condivise sono ottime per chi lavora in ufficio e desidera collaborare con altri, fornendo loro il permesso non solo di lettura ma anche scrittura e quindi modifica di un determinato file.
Dropbox è disponibile anche per iPhone, Windows Phone o smartphone Android, una volta installata l’app offre la possibilità di accedere ai file presenti in rete, inoltre attivando l’upload automatico delle foto, riceverete come premio 3GB di ulteriori da utilizzare sul vostro account ma dedicati esclusivamente alle foto.  Dulcisi in fundo, potete accedere al servizio visitando il sito Internet di Dropbox ed eseguire l’accesso al proprio account. Semplice non trovate? Se siete alla ricerca di un servizio online per ospitare e condividere i vostri file allora Dropbox è la soluzione ideale che fa al caso vostro.
Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR