Internet & Geek Blog
tomtop
Tech News

Come aprire controversia eBay

A volte capita di fare acquisti su eBay o vendite e di ritrovarsi in una situazione spiacevole, per questo esistono le controversie che permettono sia al venditore che all’acquirente di tutelarsi in un certo qual senso, scopriamo insieme di cosa si tratta e come ci si comporta in questi casi.

ebay

Controversia eBay: Di cosa si tratta?

La controversia è un’azione intrapresa dal venditore o acquirente se una transazione non è andata a buon fine. Se siete acquirenti ed avete ricevuto un oggetto differente dalla descrizione o nel peggiore dei casi siete stati truffati, potete chiedere l’aiuto di eBay e Paypal per riavere indietro la somma spesa, se invece siete venditori la controversia serve per spronare l’acquirente a pagare (se ovviamente la data di scadenza è passata), in caso di esito negativo eBay provvederà ad ammonire l’utente e a rimborsarvi i costi dell’inserzione (non aspettatevi di certo che eBay vi paghi l’oggetto).

Leggi anche eBay: Tutto quello che c’è da sapere – Registrazione, Acquisti, Vendite, Pagamenti e Controversie

Come aprire controversia eBay

Quindi, se vi trovate in questa situazione e dovete o volete aprire una controversia per risolvere il problema, procedete come segue:

  1. Visitate il vostro profilo eBay recandovi sul sito e cliccando su Il mio eBay (situato in alto)
  2. Cliccate su Attività
  3. Se si tratta di una vendita cliccate su Venduti (sotto Vendi), se invece si tratta di un’acquisto cliccate su Cronologia acquisti
  4. Cliccate su Altre azioni (situato in prossimità dell’oggetto) e su Risolvi un problema
  5. Nella nuova schermata bisogna indicare il motivo per cui si apre una controversia quindi scegliendo tra Ho venduto un oggetto e voglio annullare la transazione o Ho venduto un oggetto e non ho ancora ricevuto il pagamento se siete venditori oppure Risolvi un problema con Paypal (se siete acquirenti ed avete pagato con PAYPAL)

paypal

Se siete venditori dovete attendere qualche giorno prima di procedere, se invece l’acquirente ci ripensa allora potete fin da subito richiedere l’annullamento dell’acquisto. Per gli acquirenti invece il discorso è differente, tramite PAYPAL (se avete pagato con questo metodo e vi consigliamo di farlo), potete aprire una controversia per oggetto non ricevuto o differente dalla descrizione e convertirla dopo un giorno in RECLAMO, i tempi di attesa a volte sono lunghi ma al 100% se siete in buona fede, riceverete quanto speso, sopratutto se il venditore non risponde alle email inviate da PAYPAL.

Se volete ottenere maggiori dettagli su Come usare Paypal vi invitiamo a consultare il nostro articolo!

Nota: Il venditore può annullare in qualsiasi momento offerte e asta, nel primo caso anche senza autorizzazione dell’acquirente, nel secondo invece viene richiesto il permesso di chi fa l’offerta. E’ sempre bene specificare nell’inserzione tutti i dettagli sull’oggetto e che il pagamento deve avvenire entro un certo lasso di tempo, pena controversia, siate più chiari possibili!

Curiosità: Su eBay solo il venditore può ricevere feedback negativi, per cui se vendete qualcosa cercate di essere il più cordiali e disponibili possibili per non rovinarvi la percentuale.

Giovanni Damiano

<p>Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR</p><br />

Termini di ricerca:

  • aprire controversia ebay
  • aprire contestazione ebay
  • aprire una contestazione su ebay
  • avviare controversia ebay
  • contestazione meglio aprirla su ebay ho paypal
  • descrizione controversia
  • entro quanto tempo posso aprire controversia ebay
  • motivi per cui si puo\ aprire una controversia su ebay