Internet & Geek Blog
Tech News

Amazon acquista il social network dei libri

goodreads

 

In data odierna, Amazon, ha concluso un affare culturale, acquistando il social network dei libri chiamato GoodReads, che attualmente vanta di 16 milioni di membri, 30 mila club e numerosi libri digitali.

Per coloro che non lo conoscono, GoodReads che in italiano diventa Buona lettura, ha sede a San Francisco, ed è una delle comunità più importanti, utilizzate e diffuse sulla rete in ambito letterario. Gli utenti possono condividere una propria recensione o opinioni personali sui libri preferiti, libri acquistati o letti, provenienti da differenti store online tra cui lo stesso Amazon.

Di Social Network sulla rete ve ne sono molti, Facebook, Twitter, Google Plus tra i più noti, Ludomedia per i videogiocatori e molti altri ancora. Vi è un social network per ogni cosa, dai giochi agli animali, dai viaggi ai grafici fino ad arrivare ai libri con GoodReads. Personalmente non avendo tempo di leggere libri, non mi sono mai interessato a scoprire l’eventuale esistenza di un social network di questa tipologia e voi? Sapevate dell’esistenza di GoodReads? O è una novità? Una cosa è certa, Amazon, con questo acquisto si è aggiudicato un numero maggiore di acquirenti, in quanto a partire dai prossimi giorni, sul social, potrebbe essere introdotta la possibilità di acquistare libri unicamente e direttamente da Amazon.

Che Amazon abbia intenzione di sfruttare questo accordo, per lo sviluppo di un apposita applicazione per dispositivi mobili? Per ora non lo sappiamo, per cui non ci resta che attendere. Cosa ne pensate di questo acquisto? Pensate davvero che gioverà ad Amazon? Se non avete mai acquistato da Amazon vi invitiamo a farlo in quanto è uno dei siti e-shop al mondo più sicuri, veloci ed economici. Su Amazon potete trovare di tutto, e se effettuate un pagamento annuale molto misero di circa 10 euro, è possibile usufruire del servizio Prime che permette di ricevere i prodotti che fanno parte di questa iniziativa, gratuitamente, quindi senza pagare spese di spedizioni.

 

 

 

 

Giovanni Damiano

<p>Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR</p><br />