Un nuovo layout per Google Plus

A quanto pare Google ha finalmente ascoltato i feedback degli utenti e aggiornato il suo social network “Plus“, cambiando radicalmente il layout.

Tra tutti i social network che utilizzo, dopo Twitter, Google Plus è quello che non ho mai sopportato per via di un layout al quanto ridicolo. Fino a qualche giorno fa, la copertina su Plus era inguardabile, a causa della presenza del proprio avatar, eccessivamente grande, posizionato sulla destra.Come potete vedere nella foto riportata in alto, Google ha finalmente risolto il problema, rimpicciolendo l’avatar, posizionandolo sulla sinistra (come Facebook) e dando la possibilità agli utenti di visualizzare le copertine come si deve.

Altri cambiamenti, riguardano la presenza di un tab separato per focalizzare l’attenzione degli utenti su quello che accade attorno a noi, la possibilità di personalizzare facilmente la propria card con le relative informazioni ed alcuni elementi opzionali per l’interfaccia grafica. A mio avviso il miglior cambiamento o novità, è la nuova copertina giunta a 2120×1192 pixel. Che dire, sono finalmente contento che Google si sia accorto degli errori commessi in passato ed abbia provveduto a risolverli. Avendo un negozio, quando realizzavo la copertina da mettere sui social network per il lancio di un nuovo titolo, ero sempre costretto a realizzarne una specifica per Google Plus, a causa del layout.

Quante volte vi siete irritati vedendo che la copertina non veniva visualizzata correttamente? Le dimensioni ridotte e la presenza dell’avatar eccessivamente grande sulla destra, erano solo alcuni degli ostacoli. Oggi tutto questo ha finalmente fine! La nuova interfaccia utente è disponibile per tutti, non dovrete fare nulla per averla, recandovi su Plus, noterete automaticamente i cambiamenti di cui vi ho parlato in questo articolo.

Cosa ne pensate di queste modifiche apportate da Google? Credete che Plus guadagnerà dei punti su Facebook? A voi i commenti e considerazioni personali.

Seguici
4388 0 9 10
10 10
Lascia un commento: