Internet & Geek Blog
Hardware

Verificare la scrittura e lettura di un Hard Disk con Crystal Disk Mark

Crystal Disk Mark

State riscontrando problemi di lettura o scrittura con il vostro hard disk? Volete verificare se è il caso o meno di spedire l’hard disk al centro assistenza? Allora non vi resta che utilizzare Crystal Disk Mark.

Verificare la lettura e scrittura di un Hard Disk

Crystal Disk Mark, è un software, che una volta connesso il dispositivo USB al PC ed avviato, vi permetterà di eseguire diversi test di lettura e scrittura. Il programma, una volta impostati alcuni settaggi, scriverà e poi leggerà sul vostro hard disk, dei file creati a random, fornendovi il tempo a la velocità.

Se avete un Hard Disk 3.0, è consigliabile effettuare due differenti test, uno con hd connesso ad una porta 2.0 ed un altro con una porta 3.0. In questo modo è possibile verificare se il problema esiste nella porta USB o nell’hard disk. Se avete a disposizione più porte, potete sempre fare molteplici test. Se il risultato non cambia o è simile, allora non vi resta altro da fare che contattare il centro assistenza del vostro hard disk e richiedere un RMA.

 

Verifica dello stato di salute dell’Hard Disk

Esiste un secondo software, ideato sempre dalla stessa azienda, che prende il nome di Crystal Disk info,quest’ultimo viene utilizzato per verificare se vi sono gravi problemi a livello hardware, con il dispositivo connesso, quindi in questo caso con l’hard disk. Una volta avviato, visualizzerete diversi valori con una scritta in verde se il dispositivo è OK, o in giallo se è in uno stato critico.

In questi ultimi giorni, ho riscontrato problemi con un hard disk 3.0 verbatim. Vi anticipo che se avete problemi con un dispositivo di massa Verbatim, il centro assistenza vi richiederà degli screen di entrambi i programmi, in entrambe le versioni, ossia USB 2.0 e 3.0, oltre alla fattura di acquisto o scontrino e uno scandisk via DOS.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR