Internet & Geek Blog
Hardware

UX430 e UX530: I nuovi ZenBook di ASUS

ASUS ha ufficialmente annunciato la commercializzazione di due nuovi ZenBook  dal design ultrasottile e display da 14 e 15,6 pollici, ci stiamo riferendo agli UX430 e UX530. 

Nuovi Zenbook da ASUS

Partiamo con il modello UX430 con un display da 14 pollici e cornici ultrasottili di soli 7,18 mm con un rapporto schermo e dimensioni dell’80% per un peso complessivo di soli 1,25 Kg, disponibile nelle colorazioni Royal Blue, dotato di uno speciale rivestimento con effetto cristallo e Quartz Grey, con finiture in metallo sabbiato e design più classico. Sul fronte tecnico troviamo 8GB di RAM DDR4, scheda video NVIDIA GeForce 940 MX e 512 GB di memoria interna SSD SATA3 M.2.

Con il modello UX530 disponibile solo in versione Quartz Grey abbiamo un Notebook dal display di 15,6 pollici con cornice sottilissima per uno spessore di soli 16,9 mm ed un peso di 1,63 kg. Sul fronte tecnico troviamo una scheda video NVIDIA GeForce GTX 950. Entrambi i Notebook offrono una batteria ai polimeri di litio da 50Wh che assicura fino a 9 ore di autonomia, display antiriflesso e angoli di visualizzazione pari a 178 gradi.

Tra le caratteristiche troviamo l’ASUS Eye Care che abbatte fino al 30% il livello di emissioni della luce blu, minimizzando la sensazione di stanchezza e l’affaticamento visivo. Ad assicurare un audio di qualità vi è il Golden Ear ASUS realizzato con la collaborazione di Harman Kardon.  Tastiere robuste e retroilluminate con corpo unico ed ottimizzate per assicurare il massimo della comodità durante la digitazione con rivestimento in vetro e supporto Windows Hello per il touchpad.

ASUS ZenBook UX430 e ASUS ZenBook UX530 sono disponibili a un prezzo finale di 1.399 € e 1.499 €

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR