Internet & Geek Blog
tomtop
Hardware

IBM e il disco da 120 petabyte!

No non si tratta di un errore ortografico, stiamo parlando proprio del petabyte, un unità di misura informatica molto ma molto immensa, tanto che il terabyte è nulla a confronto.

IBM ha annunciato di aver realizzato un disco fisso da 120 petabyte ovvero bene 120 milioni di gigabyte, il disco è formato da 200 mila dischi fissi uniti in una sola unità. Secondo delle statiche e delle prove pare che possa archiviare ben 24 miliardi di file Mp3 da 5 megabyte ognuno, 60 copie di backup di WayBack Machine che vanta di 150 miliardi di pagine web.

La nota azienda ha spiegato che è stata costretta a riprogettare i sistemi rack, in questo modo vengono raffreddati a liquido, il super disco verrà destinato a memorizzare modelli meteorologici e climatici, elaborazioni sismiche, dati per il settore petrolifero, studi genetici e cosi via dicendo.

Secondo gli ingegneri di IBM, in futuro potrebbe essere adottato anche per i sistemi cloud, in modo da offrire ai clienti privati la possibilità di memorizzare i propri file e dati su spazi online di grandi dimensioni. Questo nuovo progetto ha completamente superato il precedente record di archiviazione che era di soli 15 petabyte.

Per raggiungere l’obiettivo, IBM, ha dovuto sviluppare nuovi componenti hardware e software in grado di gestire cosi tanto spazio a disposizione.

 

 

Giovanni Damiano

<p>Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR</p><br />

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *