Hardware
Stai Leggendo
Logitech annuncia la tastiera meccanica da Gaming G413 con nuovi Switch
0

Logitech annuncia la tastiera meccanica da Gaming G413 con nuovi Switch

Pubblicato da: Giovanni Damiano- il: 21-04-2017 11:59

Con un comunicato stampa Logitech annuncia la nuova tastiera da Gaming G413 con Switch, progettata per unire precisione e performance proponendo prestazioni senza rivali, il tutto racchiuso in un design moderno e bilanciato.

Una nuova tastiera da Logitech per il Gaming

La tastiera Logitech G413 è dotata di esclusivi switch meccanici che permettono di ottenere una velocità d’azione pari al 25% in più rispetto le tradizionali tastiere meccaniche, realizzata in alluminio aeronautico anodizzato con retroilluminazione per ogni tasto. Il dispositivo è disponibile per l’acquisto in due versioni con retroilluminazione rossa e bianca, esclusivamente presso la catena Best Buy.

Il Vice President and General Manager della compagnia afferma:

Abbiamo dedicato molto tempo alla progettazione della tastiera, curando con estrema attenzione ogni singolo aspetto, per raggiungere prestazioni avanzate e disponendo allo stesso tempo del giusto set di funzionalità ad un prezzo onesto. Abbiamo dotato la tastiera di tasti retroilluminati e finiture in metallo. Con la G413 siamo convinti di aver raggiunto un perfetto equilibrio tra funzionalità e prestazioni ma senza rinunciare al design.

Gli Switch Romer-G sono progettati per far passare la luce tra i tasti in maniera precisa e nitida, rendendoli dunque sempre visibili senza provocare distrazioni. La parte superiore in lega di alluminio e magnesio conferisce alla tastiera resistenza ed eleganza. Al suo interno è presente anche il controllo dei media per tenere sotto controllo il volume e l’illuminazione durante l’utilizzo. La commercializzazione è prevista per Luglio ad un costo di 99 euro

The following two tabs change content below.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR

Lascia un commento