Fuduntu 2012.4 rilasciata, download e dettagli!

Di distribuzioni Linux ne esistono a centinaia o forse di più, considerando che molte di esse sono basate su Ubuntu, tra cui Kubuntu, Xubuntu, Lubuntu, Fuduntu e cosi via dicendo, ed è proprio di quest’ultima che vogliamo parlarvi oggi.

Fuduntu, è una distribuzione basata su Fedora ma con forti influenze da Ubuntu per questo prende il nome di Fuduntu ossia Fedora + Ubuntu. In data odierna, tale distribuzione si è aggiornata alla versione 2012.4. La nuova versione, porta con se notevoli cambiamenti tra cui :

  • Introduzione di un nuovo tema
  • Un nuovo sfondo come default
  • Una nuova schermata di benvenuto
  • Cambiate le applicazioni predefinite di sistema
  • gIMP, LibreOffice e Thunderbird installati di default
  • Riproduttore Banshee sostituito con VLC
  • Miglioramento in TMPFS per la riduzione delle operazioni I/O
  • Kernel Linux 3.4.10
  • Chromium 21.0.1180.89
  • Thunderbird 15
  • LibreOffice 3.6.1.2
  • GIMP 2.8.2

Se volete dare un occhiata al changelog completo di Fuduntu 2012.4 visitare questa pagina, se invece volete scaricarla, non vi resta che cliccare qui

Cosa ne pensate di Fuduntu? Ritenete che sia una valida distrubuzione? Di distro nella mia vita fino ad ora ne ho utilizzate diverse tra cui Mandrake, Ubuntu, Kubuntu, Mint, Suse, Open Suse e molte altre ancora e vi posso dire che fino ad ora non ne ho trovata nessuna obsoleta. Ovviamente la scelta della distro da utilizzare, ricade sul tipo di utilizzo, sulle competente e su cosa cercate da un sistema operativo.

Uno degli aspetti o caratteristiche di una distro Linux è sicuramente il fatto che è un sistema operativo Open Source, ossia aperto, non necessita di licenze, adatto sopratutto a coloro che hanno un attività e non possono o vogliono acquistare una licenza per MAC o Windows, non c’è niente di meglio che usare una distro Linux. Il lato negativo è che molti software o giochi potrebbero non essere compatibili, per questo esistono le alternative open source gratuite. Tanto per fare un esempio, su Linux cosi come su Windows esiste una valida alternativa a Office, chiamata Open Office! Questo è solo un esempio per dire ” ad ogni cosa vi è un alternativa” in caso i software o periferiche che utilizzate siano compatibili solo con Windows, non vi resta che installare Virtual Box ed virtualizzare il sistema operativo di casa Microsoft, semplice no?

Come si usa VirtualBox?

Si scarica ed installa, dopo di che si avvia, si carica la ISO del sistema operativo da virtualizzare, si indica quanta RAM e memoria fisica dedicargli, e si procede con l’installazione. In un qualsiasi momento potete avviare qualsiasi sistema all’interno di qualsiasi sistema, il che significa poter avviare Linux in Windows, Windows in Linux e cosi via discorrendo.

Seguici
4166 0 9 10
10 10
Lascia un commento: