Internet & Geek Blog
tomtop
Download

Revo Uninstaller Download Gratis Windows: Come disinstallare al meglio i software

Molti credono che per disinstallare un programma su Windows basta rimuoverlo tramite l’apposito strumento ma non è cosi che funziona. Disinstallando un programma da Windows, si lasciano dei residui nel sistema, per la precisione nel registro, il quale alla lunga potrebbe compromettere la stabilità del sistema , non vi è mai capitato di ritrovarvi davanti un PC molto lento?

Come disinstallare i programmi con Revo Uninstaller

Esiste un comodo software GRATIS e portatile, quindi non necessita di installazione (se scaricate la portable naturalmente), che permette di rimuovere ogni singolo programma o gioco presente su Windows in maniera sicura e avanzata, in altre parole non solo lo disinstalla con la procedura classica ma cancella anche tutte le chiavi associate nel registro e i file temporanei. Una volta avviato vi ritroverete di fronte la schermata che vedete nell’immagine in alto, dove vi sono tutti ma proprio tutti i programmi installati sul PC.

Per disinstallare i programma dovete cliccare con il destro del mouse sul programma da rimuovere e poi su Disinstalla, comparirà una finestra con svariati metodi, vi consigliamo di scegliere quello Avanzato, in questo modo potete essere certi che il programma verrà totalmente rimosso. Prima di tutto partirà una scansione, dopo di che verranno mostrati tutti i file temporanei e chiavi di registro associati al programma, spetta a voi decidere quali eliminare o se fare una bella pulizia e quindi cancellarli tutti  (tranquilli, non rischiate di compromettere il sistema).

Dopo averli selezionati e cancellati, riavviate il computer per apportare le modifiche. Alcuni file infatti possono essere rimossi solo a PC riavviato. Revo Uninstaller è la soluzione ideale se avete intenzione di dare una bella ripulita al PC disinstallando i programmi (sopratutto quelli presenti di default nel sistema), assicurandosi che questi vengano rimossi totalmente e che quindi non siano chiavi di registro o file temporanei in sospeso che potrebbero rallentare il sistema.

Scarica Revo Uninstaller GRATIS

Abbiamo preparato per voi un video tutorial nel quale vi illustriamo il funzionamento di questo programma:

Come pulire e ottimizzare il PC

Disinstallare un programma non basta per ottimizzare ripulire il PC. Revo Uninstaller è utile se avete intenzione di rimuovere totalmente un programma, ma se il vostro PC è già intasato, esistono delle procedure che potete fare nel sistema stesso senza quindi ricorrere a software esterni, al fine di ottimizzare il computer e velocizzarlo. Non ignorate quanto segue perchè potreste avere problemi come crash e rallentamenti del sistema.

Una delle cose da fare dopo aver utilizzato Revo Uninstaller, è di ricorrere al tool di Pulizia Disco di Windows. Si tratta di uno strumento interno al sistema che permette di scansionare il PC e ricercare eventuali file temporanei che possono occupare molti e molti GB sul vostro hard disk. Lo strumento permette di eseguire una scansione standard e quindi veloce ma superficiale o approfondita.

Potete quindi decidere se ripulire solo il superfluo o se individuare eventuale lordura nel registro di sistema. Prima di tutto lanciatelo tramite lo Start, basta digitare Pulizia Disco per trovarlo, indicate l’unità che volete ripulire e attendete, selezionate tutte le opzioni e cliccate su Ok per avviare la pulizia. Se invece volete analizzare in profondità il sistema, cliccate su Pulizia Avanzata e seguite la medesima procedura descritta.

Non dimenticate di deframmentare il computer, è importante! Si tratta di una procedura monotona ma che potrebbe migliorare le prestazioni del PC, vi consigliamo di farla almeno una volta a settimana. Recatevi nello Start e digitate Deframmentazione, cliccate sullo strumento per avviarlo, selezionate le unità da deframmentare ed avviate la procedura dopo aver indicato se volete una scansione e deframmentazione veloce o approfondita ma lenta. Vi consigliamo di optare per la lenta se è la prima volta che la fate o se è trascorso molto tempo dall’ultima volta.

Come evitare il danneggiamento dei dati

Veniamo ora all’ultimo ma di certo non meno importante consiglio. A volte per la fretta si scollega un hard disk, pendrive o una qualsiasi periferica di massa dalle porte USB senza smontarle, ignari che questa procedura potrebbe danneggiare i dati al suo interno. Non vi è mai capitato di non poter più estrarre un contenuto impacchettato? Questo perchè uno o più rar potrebbero essersi danneggiati.

Quando avete intenzione di scollegare una periferica dal PC, assicuratevi prima di tutto di smontarla. Quindi, cliccate con il destro del mouse sull’icona della periferica USB (situata nel tray, accanto all’orologio) e cliccate su Espelli seguito dal nome della periferica. Attendete un popup che vi informa dell’avvenuta operazione e solo allora potete scollegare la periferica dal PC. Esistono anche molti software gratis sulla rete che permettono di farlo, ma di questo vi parleremo più avanti.

Giovanni Damiano

<p>Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata “Press Start”! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l’illuminazione con la nextgen e i VR</p><br />

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *